Dimagrire in estate è possibile? Tutto quello che devi fare

 

Perdere peso può essere un calvario tutto l’anno, ma in estate la faccenda si complica e tra gelati, fritturine di pesce e cene all’aperto, può diventare un’impresa impossibile. Aggiungiamo che in estate ci si scopre e costumi da bagno e canotte peggiorano la situazione se siamo a disagio con il nostro corpo. Ma è possibile dimagrire in estate? Certamente, e oggi scopriamo come fare.

Diciamo subito che il clima estivo può essere una risorsa preziosa se stai cercando di perdere peso. Il caldo e la vita all’aria aperta possono essere degli aiuti concreti di cui beneficiare durante la stagione estiva.

Come dimagrire in estate in 7 passi

Come sempre una premessa è doverosa: per perdere peso è necessario raggiungere un deficit calorico. In altre parole, se assumi più calorie di quelle che bruci, non vedrai la bilancia scendere di un grammo. Possiamo poi parlare di nutrienti, cibi più sani e attività migliori di altre, ma la base è sempre il deficit calorico.

Ti presentiamo allora 7 modi per approfittare della stagione estiva e buttare giù quei chili di troppo che proprio non vogliono andarsene. Il tutto, facendo attenzione ai cibi che fanno ingrassare in estate e alle cattive abitudini che possono far naufragare i tuoi intenti in un bicchiere di cocktail a bordo piscina.

1. Dimagrire in estate: addio dieta

La prima cosa da fare se vuoi dimagrire in estate è accantonare l’idea di dieta. L’impatto psicologico sarebbe devastante e inizieresti ad evitare ogni occasione di convivialità. Devi sapere infatti che il momento in cui rifiuti un evento sociale o un’uscita a causa delle restrizioni dietetiche coincide esattamente con il momento in cui riconosci che la tua dieta non è sostenibile. E da qui a gettare la spugna è un attimo.

Per dimagrire in estate è necessario allora adottare un approccio più flessibile alla dieta. Più che concentrarti su quello che avresti dovuto mangiare secondo il tuo piano (con conseguente frustrazione), passa a scegliere i macronutrienti giusti per qualsiasi occasione. In altre parole, non dire “no” a un invito solo perché “voglio dimagrire”; piuttosto, scegli accuratamente cosa mangerai in quell’occasione, senza rinunciare al piacere della buona tavola. Se prepari un piano per qualsiasi situazione sociale, sarà possibile per te partecipare a tutto e goderti le tue uscite estive pur rispettando i tuoi obiettivi.

Altro consiglio: in vacanza non metterti a contare calorie e non pesare gli alimenti. È vero, abbiamo appena detto che devi raggiungere il deficit calorico. Ma questo non significa farsi ossessionare da calcoli e bilance. Piuttosto, aumenta l’attività fisica e usa gli stratagemmi che ti consiglieremo più avanti.

Non perderti  Colesterolo alto: la dieta e i consigli per abbassarlo

2. Parola d’ordine: nuota

Il nuoto fa dimagrire e aiuta a tonificare i muscoli. In estate, poi, è quanto di meglio possiamo fare per dare una sferzata al nostro metabolismo. In effetti nuotare è un modo semplice e divertente per perdere peso. Non tutti però scelgono la piscina in inverno. A causa del freddo o della necessità di fare la piega ai capelli, per non parlare delle piscine chiuse degli ultimi inverni, nuotare non è la soluzione invernale per chi voglia fare un po’ di attività fisica.

Al contrario, il nuoto è l’attività ideale per l’estate, quando allenarsi fuori dall’acqua può far sudare eccessivamente. Nuotare in estate diventa allora un regime di allenamento perfetto. Il nuoto in estate è rinfrescante e fa dimagrire senza nemmeno accorgersene, aumentando il dispendio calorico della giornata.

Per dimagrire in estate sono ottime anche le attività connesse al nuoto, come l’acquagym. Si può approfittare di questo sport anche in vacanza, in piscina o nei villaggi turistici.

Che aspetti allora? Pinne ai piedi (se sei al mare) e inizia a nuotare: con un’ora al giorno vedrai una trasformazione evidente!

3. Allenamento all’aperto al mattino

Se nuotare non ti è possibile, sappi che allenarsi all’aperto di per sé può far bruciare molte più calorie. Le temperature sono alte e fanno sudare più velocemente; e questo aiuta a bruciare i grassi più in fretta. Anche se allenarsi a casa o in palestra può sembrare comodo, cercare di rimanere costante con un allenamento anche breve all’aperto può aiutarti a perdere molte più calorie rispetto agli allenamenti indoor.

Una dritta? Se stai cercando di perdere peso in estate, alzarsi presto al mattino per allenarsi può fare la differenza. Svegliarsi di buon’ora durante l’inverno per fare attività fisica può sembrare un incubo, ma in estate è molto più semplice e può darti una sferzata di energia che durerà per tutto il giorno. Un buon allenamento mattutino può anche ripararti dal calore del sole che certamente aumenterà nel corso della giornata.

Ma quanto allenarsi? Per sgonfiare e dimagrire in estate, anche solo fare qualche migliaio di passi durante il giorno può aiutarti a bruciare più calorie. Il caldo sarà complice, anche se ti dedicherai ad allenamenti a bassa intensità. L’ideale sarebbe impegnarsi in una passeggiata di 30 minuti due volte al giorno all’aperto: può portare a cambiamenti evidenti. Se poi ci abbini la giusta dieta, il gioco è fatto!

Non perderti  Colazione ideale in autunno: ecco 12 ricette sane e golose

4. Bevi più acqua

Sappiamo già tutti che è necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno? Bene. Dobbiamo sapere anche che bere molta acqua aiuta a perdere peso: anche se non hai deciso di seguire una vera e propria dieta dell’acqua, aumentare la quantità di liquidi assunti nel corso della giornata aiuta ad idratare il corpo e riduce nettamente la ritenzione idrica.

Se bere acqua a sufficienza può essere decisamente difficile durante l’inverno, in estate il caldo clima estivo e l’esposizione al sole possono aiutarci a bere molto di più. Quindi, ogni volta che hai caldo o sete, opta per una buona quantità di acqua. Se sei fuori, ricorda sempre di portare con te una bottiglia d’acqua. Evita invece le bibite o le bevande zuccherate.

5. Dimagrire in estate: attenzione a cosa bevi

Ecco, dicevamo proprio questo. Sebbene tè freddo e caffè, bibite gassate e limonate varie siano estremamente rinfrescanti, potrebbero disidratare il corpo a causa dell’alto contenuto di zucchero e caffeina. Se preferisci bere qualcosa di più gustoso della semplice acqua, passa …all’acqua, ma a quella disintossicante, meglio conosciuta come detox water. L’acqua detox viene solitamente preparata incorporando nell’acqua varie fette di frutta fresca, foglie di menta, limone, cetriolo e altre verdure rinfrescanti e viene conservata per una notte. Ciò aumenta il valore nutritivo dell’acqua e la rende anche una deliziosa bevanda estiva, fresca e disintossicante.

Ancora due parole sul caffè. Se stai cercando di perdere peso in estate, sappi che bere caffè senza zucchero può farti risparmiare ben 500 calorie a settimana. Un cucchiaino di zucchero, infatti, apporta circa 20 calorie ed è sufficiente prendere 3 caffè al giorno per aumentare vertiginosamente l’apporto calorico della tua giornata. Proprio non riesci a bere il caffè amaro? Opta per la stevia, la pianta dolcificante che aiuta a tagliare lo zucchero dalla nostra dieta.  

6. Alimentazione: aiutati con cibi freddi

L’estate, è vero, è il tempo di granite e di gelati. Ma non solo. Se ti stai chiedendo come dimagrire in estate, sappi che puoi approfittare della bella stagione per concederti cibi freddi a basso contenuto calorico. Per non dire che durante l’estate il nostro appetito diminuisce, rendendo più facile modificare la nostra dieta e renderla più sana. Insalate rinfrescanti, ciotole di frutta, pesce grigliato e dessert allo yogurt sono tutti alimenti appetitosi. Potrai sfruttare al meglio il clima caldo e concederti pasti freschi ma salutari.

Per perdere peso in estate dai preferenza alle proteine: hanno un contenuto calorico più basso dei carboidrati e ti aiuteranno a sgonfiare subito e a raggiungere prima i tuoi obiettivi. Per esempio, iniziare la giornata con una buona colazione proteica sarà l’ideale. Un consiglio? Rendi belli i tuoi piatti. Puoi giocare con i colori e anche il pranzo più restrittivo diventerà invitante e appetitoso.

Non perderti  Prevenzione Alzheimer: come intervenire prima che sia troppo tardi

Qualche esempio?

  • Fiocchi di latte circondati da insalate coloratissime di cetrioli, pomodori e cipolla
  • Hamburger di salmone con contorno di fagiolini lessi conditi con aceto balsamico
  • Insalata di pollo con iceberg, pomodoro e radicchio
  • Insalata di avocado, rucola e noci
  • Calamari alla griglia con contorno di zucchine grigliate
  • Polpo arrostito con crema di patate al rosmarino

Insomma, se vuoi dimagrire in estate puoi sbizzarrirti tra piatti sani e colorati!

7. Per dimagrire in estate compensa gli sgarri

Ci siamo, è arrivato agosto e hai adottato tutti gli accorgimenti necessari per perdere peso, ma quando finalmente hai perso i tuoi 2 faticosissimi chili ti arriva l’invito a cena al quale proprio non puoi dire no. Cosa fare in questi casi?

Anche se sei a dieta non devi assolutamente scoraggiarti. Concedersi fritture e dolci o mangiare pizza la sera fa ingrassare, ma non è detto. Ricordi la storia del deficit calorico? Bene. Arriva la buona notizia: il deficit non deve essere rispettato su base quotidiana. Così, se una sera hai sgarrato e hai finito per dimenticare il tuo obiettivo, prima di tutto non farti la guerra e goditi il tuo momento conviviale in allegria e spensieratezza. Abbi cura, però, di compensare il giorno successivo: restringi drasticamente le calorie con una giornata detox a base di frullati di verdura.

Altra dritta: se passi la giornata fuori, perché ad esempio sei al mare e non puoi scegliere un’alimentazione corretta, porta con te un pasto sostitutivo sano o delle proteine in polvere. Hanno un forte potere saziante e un bassissimo contenuto calorico. Potrai così anche scegliere dove cenare con tutta tranquillità.

Come dimagrire in estate: conclusioni

In definitiva, perdere peso in estate può essere più facile che in altri periodi dell’anno. Sfruttare al meglio la stagione calda e i suoi benefici può aiutarti a dare il via al tuo percorso per perdere peso, senza dover necessariamente seguire una dieta dimagrante. Insieme a questi suggerimenti, assicurati di preparare una adeguata routine di allenamento giornaliera o anche settimanale. Questo può aiutarti a pianificare meglio i tuoi pasti e gli allenamenti, entrambi essenziali per perdere peso in modo sano.  

Un articolo di Gaia Sorrentini pubblicato il 10 Agosto 2022 e modificato l'ultima volta il 10 Agosto 2022

Gaia Sorrentini

Laureata in Scienza della Nutrizione Umana, sin da giovanissima ha manifestato una vera e propria passione per la nutrizione e la naturopatia e il percorso di studi intrapreso ha costituito l'epilogo delle sue passioni. La sua idea di Dimagrire è fortemente legata alla sana alimentazione e da qui il motto "Dimagrire 2.0: chi mangia sano è a metà dell'opera".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.