Acquagym fa dimagrire? I segreti della ginnastica in acqua

Sempre più persone confermano che l’ acquagym fa dimagrire. Diciamo subito che questo tipo di allenamento, insieme ad altri tipi di ginnastica che si eseguono in acqua, consente di allenare tutto il corpo ed è meno faticoso di numerose discipline.

Gli esercizi di acquagym possono essere svolti sia da soli, sia con numerosi accessori, tra cui pesi, cinture, tubi galleggianti, acquastep, acquabike o guanti palmati.

L’abbigliamento è semplice: richiede solo un costume da bagno e una cuffia per i capelli.

Acquagym Benefici

L’acquagym è una disciplina sportiva che porta tantissimi benefici e può essere praticata anche dalla donne in stato di gravidanza.

Uno dei benefici principali dell’ acquagym è il potenziamento muscolare, poiché l’acqua fa lavorare molto di più i muscoli rispetto alla terra ferma.

Un altro grande vantaggio dell’ acquagym è il grande miglioramento che porta al sistema cardio respiratorio, perché con l’allenamento del cuore si brucia una quantità superiore di calorie.

Acquagym per dimagrire

Non solo. L’ acquagym fa dimagrire. Aiuta infatti a bruciare molta energia e agisce sulla ritenzione idrica.

In un’ora di acquagym si bruciano generalmente dalle 300 alle 400 calorie. Tutto dipende ovviamente dal tipo di allenamento e dalle caratteristiche di ognuno. Oltre ai benefici in sé, questa disciplina è anche molto divertente, tanto che viene largamente impiegata nei villaggi turistici per intrattenere gli ospiti.

Inoltre è la disciplina ideale se ti stai chiedendo come dimagrire le gambe in poco tempo. I movimenti che si compiono praticando la ginnastica in acqua aiutano a snellire le gambe e a tonificare, con immensi benefici per tutto il corpo.

In Quanto Tempo si Notano i Benefici dell’ Acquagym?

Per quanto riguarda il miglioramento della tonicità e del rafforzamento muscolare, sarà possibile notarli già dalle prime sessioni.

Non perderti  Come eliminare la cellulite: bastano 3 mosse e un pizzico di sale

Se si desidera invece praticare acquagym per dimagrire e rassodare, saranno necessarie costanza e pazienza; i risultati tangibili si potranno notare se ci si allena almeno tre volte alla settimana.

Acquagym Vantaggi

L’acquagym, a differenza della tradizionale ginnastica da palestra, ha molti vantaggi in più:

  • Limitazione dei traumi: dato che in acqua si pesa solo il 10% del proprio peso corporeo, il rischio di traumi e ferite è ridotto al minimo. Per questo motivo l’acquagym è adatta anche a convalescenti, donne gravide o persone in forte sovrappeso;
  • Movimenti facilitati per via del peso minore;
  • Tonificazione uniforme del corpo, in quanto vengono coinvolti tutti i muscoli, diventando in questo modo armoniosi ed eleganti;
  • Maggior consumo di calorie, poiché il corpo deve difendersi dalla temperatura dell’acqua. In più il corpo per lavorare deve opporsi alla resistenza dell’acqua, spendendo molta più energia;
  • La circolazione venosa migliora per via dell’idromassaggio e della pressione dell’acqua;
  • Gli arti inferiori vengono drenati a regola d’arte;
  • Se l’acqua è ben riscaldata, sarà possibile rilassarsi e alleviare dunque stress, dolori e rigidità muscolare;
  • Non si suda e il caldo viene tollerato molto meglio. Per questo motivo è indicato anche a chi soffre di pressione bassa.

Acquagym Anticellulite

La ginnastica in acqua è l’alleata numero uno per combattere in maniera efficace la cellulite, visto che i movimenti in acqua associati alla sua forza effettuano un massaggio estremamente drenante.

Naturalmente, se si desiderano ottenere dei risultati concreti e duraturi, è necessario seguire una dieta ipocalorica e limitare il consumo di sale, che è il primo responsabile della ritenzione idrica.

Acquagym: una Disciplina Sportiva per Tutti

L’ acquagym è un’attività sportiva molto popolare, in quanto può essere praticata proprio da tutti, in particolare da:

  • Donne in gravidanza: in questo caso però sono consigliati solo movimenti dolci;
  • Soggetti che soffrono di dolori alla schiena, poiché l’acqua, scaricando il peso del corpo, ha la capacità di alleggerire l’allenamento nei confronti dello scheletro e dei muscoli. Quest’ultimi vengono poi tonificati e i dolori cronici tenderanno a diminuire. In più il corpo sarà più elastico e flessibile;
  • Persone in forte sovrappeso perché potranno allenarsi senza carichi eccessivi, che potrebbero compromettere il buon funzionamento di muscoli e schiena.
Non perderti  Come dimagrire le gambe in poco tempo: il metodo definitivo

Acquagym: Effetti Collaterali

L’acquagym, anche se in quantità limitata, ha alcuni effetti collaterali, in primis le irritazioni cutanee causate dal cloro.

Oltre a questo, se le condizioni igieniche della piscina e del centro sportivo sono precarie, si possono contrarre infezioni e funghi.

Se invece si pratica ginnastica in acqua al mare, occorre prestare molta attenzione al sole, in quanto il rischio scottature è dietro l’angolo.

Infine l’ acquagym fa dimagrire ma non permette risultati in brevissimo tempo.

Esercizi Acquagym

Con la premessa che è sempre bene frequentare un corso con un istruttore esperto, ecco qui qualche semplice esercizio di acquagym da praticare in piscina o al mare:

  • Corsa sul posto/ in movimento: si inizia con una corsa lenta per poi aumentare l’intensità e l’attività aerobica. L’esercizio può essere potenziato dal movimento delle braccia che si muovono frontalmente o lateralmente in contemporanea agli arti inferiori;
  • Sforbiciate: possono essere eseguite sia in movimento che sul posto. In questo caso è bene mantenere la schiena dritta e far muovere solamente gambe e braccia, non il busto;
  • L’ascensore: mantenere le gambe divaricate alla stessa ampiezza delle spalle e scendere lentamente col sedere, avendo l’accortezza di mantenere dritta la schiena. Si sale e si scende proprio come un ascensore. Questo esercizio serve a far lavorare esclusivamente i glutei. Le braccia servono ad accompagnare i movimenti e a mantenersi in equilibrio;
  • Salti in raccolta: possono essere eseguiti sia in appoggio che in sospensione, portando semplicemente le ginocchia al petto, contraendo gli addominali e spingendo in avanti le spalle. L’esercizio è ben eseguito se ci si trova sospesi in acqua a mò di uovo;
  • Pedalata in sospensione: si pedala come se ci si trovasse a bordo di una bicicletta e spostando continuamente l’acqua avanti e indietro. Chi ha paura dell’acqua può utilizzare un tubo galleggiante;
  • Jumping Jacks: si effettuano dei salti aprendo e chiudendo le gambe in maniera alternata.
Non perderti  Dieta dell'ananas: perdi 3 chili in 4 giorni

Nota bene: per evitare strappi muscolari, prima di iniziare la sessione di acquagym, effettuare sempre qualche minuto di stretching per scaldare i muscoli.

Nuoto per Dimagrire: Non solo Acquagym

Con la diffusione capillare dell’ acqua gym sono rapidamente nate numerose discipline sportive volte a soddisfare tutti i gusti degli utenti:

  • Acquayoga, acquastretching e acquarelax: hanno lo scopo di rilassare, facilitare la respirazione e tonificare dolcemente. E’ consigliata a chi desidera debellare lo stress e alle donne incinte;
  • Acquabike o Hydrobike: non è altro che la cyclette in acqua e durante la sessione sono previsti diversi esercizi per far lavorare tutti i muscoli del corpo;
  • Acquastep: allo step, per far sì che rimanga incollato sul fondo della piscina, vengono applicate delle ventose. Si eseguono degli esercizi di sali e scendi per rassodare glutei e gambe. Le braccia servono invece per mantenere l’equilibrio e spostare l’acqua;
  • Acquakickboxing: è un’arte marziale praticata con l’ausilio di attrezzi molto simili a quelli da terra. In questo caso i movimenti sono molto più lenti e pesanti per via dell’attrito dell’acqua;
  • Acquafin: è la versione evoluta dell’acquagym, ma prevede esercizi molto più intensi per via dell’uso di pesi e altri attrezzi.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo e condividilo sui tuoi social!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 4 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 6 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *