Come dimagrire le gambe in poco tempo: il metodo definitivo

Le gambe magre e toniche sono il sogno di ogni donna, ma come è possibile far sì che diventi realtà? In questo articolo verranno forniti dei preziosi consigli su come dimagrire le gambe in una settimana.

Come Dimagrire le Gambe: le Donne Ginoidi

Le donne ginoidi sono quelle dalla classica forma a pera e che tendono dunque ad accumulare il grasso in eccesso su gambe, cosce e fianchi.

Oltre a questo si aggiunge anche un facile ristagno dei liquidi nei capillari delle suddette zone che causa un notevole rallentamento della circolazione e del transito linfatico.

Un eccessivo rallentamento della circolazione micro linfatica può inoltre creare dolore agli arti inferiori e far sentire uno spiacevole senso di pesantezza.

Questi sintomi facilitano la formazione della cellulite e della formazione delle coulotte de cheval, ossia degli anti estetici accumuli di grasso posizionati tra i glutei e la parte alta delle cosce.

Ma non finisce qui: le donne ginoidi hanno solitamente un eccesso di estrogeni (ormoni femminili) che rendono più difficoltoso il processo di dimagrimento, ma anche di leptina, responsabile dei depositi di grasso su queste zone.

Questo ormone è inoltre l’indicatore dei livelli energetici, in quanto invia dei segnali al cervello per informarlo della necessità o meno di cibo. In sostanza è proprio la leptina a stabilire il senso di fame di una persona.

Come Dimagrire le Cosce

Bisogna partire con la seguente premessa: il dimagrimento non deve mai essere un processo eccessivamente repentino, in quanto si corre il rischio di seguire una dieta drastica che può causare l’insorgere di problematiche e disturbi alimentari.

Quindi via libera ad una dieta bilanciata, allo sport e alle creme anti cellulite; ma come sempre bisogna ricordare che queste ultime non fanno miracoli se l’alimentazione è scorretta e si trascorre gran parte del tempo a poltrire sul divano.

Non perderti  Acquagym fa dimagrire? I segreti della ginnastica in acqua

Con i giusti accorgimenti non solo si riuscirà a far dimagrire le gambe, ma si manterrà il risultato nel tempo.

Dieta per Dimagrire le Gambe

I nemici numero uno di gambe e cosce magre sono sicuramente ritenzione idrica e cellulite: per questo motivo è necessario combatterle bevendo almeno due litri d’acqua al giorno, riducendo la quantità di sale e assumendo molta frutta e verdura.

Inutile dire che bisogna evitare i fritti e i cibi ricchi di grassi saturi come il cibo spazzatura, i dolci, gli insaccati e i grassi animali come il burro, la panna e lo strutto.

Sembra scontato ma ti assicuriamo che sono preferibili per combattere la ritenzione idrica rimedi e accorgimenti semplici ma costanti; un trattamento “urto” a cui non fa seguito uno stile di vita sano non può garantire risultati.

Partiamo dunque dalla dieta. La mattina si potrebbe mangiare qualche fetta biscottata con iun velo di marmellata senza zucchero accompagnata da the oppure succo di frutta/centrifugato preparato in casa.

Gli spuntini sono a base di frutta.

A pranzo è bene consumare 70 grammi di pasta integrale con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e verdure crude o grigliate.

La cena è il pasto da dedicare alle proteine; sono perfetti pesce magro, carne bianca o legumi insieme ad una porzione di verdure.

Nota bene: evitare di saltare i pasti per non incappare in pericolosi cali glicemici o, ancora peggio, in abbuffate incontrollate responsabili di numerosi sensi di colpa.

Esercizi per Dimagrire le Gambe

Se cerchi come dimagrire le gambe in poco tempo è necessario abbinare alla dieta dell’esercizio fisico, poiché in grado di accelerare il metabolismo e coadiuvare la tonificazione del tono muscolare. Pensare di dimagrire senza lo sport significa fare un sacrificio solo a metà.

Non perderti  Fanghi d'alga Guam: funzionano davvero? Ecco come sceglierli

Due discipline sportive a costo zero sono la corsa e la camminata, a cui si può abbinare il nuoto o degli esercizi fisici mirati eseguibili anche a casa.

La fase ideale per bruciare più calorie è il mattino, perché il metabolismo è molto più attivo rispetto alla sera e si può iniziare la giornata con una sferzata di energia in più.

Trattamenti per Dimagrire le Gambe

Per dimagrire le gambe velocemente è anche possibile sottoporsi a trattamenti estetici come:

  • Creme anti cellulite;
  • Fanghi;
  • Bagni nell’acqua gelata;
  • Massaggi come linfodrenaggio;
  • Pressoterapia;
  • Liposuzione.

Creme anti cellulite

In commercio se ne trovano a migliaia. Per scegliere quella più adatta alle proprie esigenze bisogna innanzitutto valutare la sua consistenza e il momento della giornata in cui si desidera applicarla. Se si desidera metterla prima di andare al lavoro è meglio preferirne una in gel a rapido assorbimento; se invece si opta per la sera prima di andare a dormire va benissimo anche una più ricca da massaggiare a lungo, magari con l’aiuto di una o due coppette anticellulite.

Fanghi

I fanghi sono un trattamento estetico che può essere preparato in casa con pochi ed economici ingredienti oppure acquistati già pronti. Per applicarli basta avere in casa della pellicola trasparente e circa venti minuti di pazienza per lasciarli agire. I fanghi oltre ad un’azione snellente, hanno il potere di idratare e ringiovanire la pelle senza effetti collaterali. Se si hanno allergie, è bene sceglierli privi di profumo o prepararli da sé.

Bagni nell’acqua gelata

Possono essere effettuati per risciacquare i fanghi dalle gambe e sono molto utili per riattivare la micro circolazione. Si possono fare nella vasca da bagno (avendo cura di non bagnare lo stomaco per evitare pericolose congestioni) oppure con il getto della doccia.

Non perderti  Anticellulite: il Più Potente Lo Prepari A Casa Tua!

Massaggi per dimagrire le gambe

Il linfodrenaggio è il più classico massaggio anticellulite, ma i centri estetici offrono una vasta gamma di massaggi in base alla tipologia di problematica. Per ottenere un risultato di qualità è consigliato rivolgersi a professionisti qualificati capaci di individuare il trattamento giusto per ogni cliente.

Pressoterapia

Non è altro che la pressione delle gambe attraverso degli appositi macchinari che simulano un massaggio. Questo trattamento non viene utilizzato solo per far snellire le gambe o combattere la cellulite, ma anche per curare numerose patologie come insufficienza venosa, trombosi, stasi venosa, paralisi degli arti, ematomi e riabilitazione di pazienti allettati.

Liposuzione

Se nonostante la dieta equilibrata, l’allenamento ed uno stile di vita sano cellulite e cumuli di grasso non vogliono proprio sapere di andare via, non resta che rivolgersi ad un chirurgo plastico per sottoporsi alla liposuzione. Ora è un intervento che si esegue in day hospital e ha tempi di guarigione molto brevi.

In ogni caso, con o senza trattamenti estetici, il vero segreto per una forma snella e scattante sta nel seguire uno stile di vita sano. Per questo è bene evitare il fumo, gli alcolici, i tacchi troppo alti e i jeans eccessivamente aderenti perché bloccano la circolazione. Se proprio si amano questi indumenti, indossarli solo in determinate occasione, ma non tutti i giorni.

E tu? Hai sperimentato metodi efficaci per dimagrire le gambe? Scrivi la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 12 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 3 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *