Grasso addominale: cause, rischi e rimedi per eliminarlo

Il grasso addominale è una tipologia di grasso differente da quello che solitamente si vede ad occhio nudo ed è ben difficile da smaltire.

Se abbonda può causare diversi rischi per la salute ed è dunque bene tenerlo sotto controllo ed eliminarlo con dei rimedi ad hoc.

Tipologie di grasso addominale

Bisogna innanzitutto precisare che esistono diverse tipologie di adipe addominale:

  • Il grasso sottocutaneo: viene comunemente definita pancetta ed è quello strato di grasso che si deposita sulla superficie addominale e causa più che altro problemi estetici;
  • Il grasso viscerale: è il vero e proprio grasso addominale che si deposita all’interno dell’addome e si distribuisce tra gli organi interni. Per questo motivo può essere la causa di numerose patologie. Può essere presente in quantità elevate anche nelle persone magre.

Perchè il Grasso Addominale è Pericoloso

Il grasso addominale o viscerale è decisamente pericoloso per la salute, in quanto rilascia le adipocitochine, ossia le molecole responsabili dell’influenza sull’appetito, del metabolismo lipidico, del rilascio dell’insulina.

In più è capace di modificare i rilasci ormonali utili a trasformare i grassi immagazzinati; pertanto se nell’organismo ne è presente una quantità eccessiva, oltre a rendere questi ultimi difficili da smaltire, possono insorgere problemi cardiovascolari, diabete di tipo 2, infertilità, tumori e osteoporosi.

Ma non finisce qui: il grasso viscerale può far insorgere anche malattie neurologiche come l’ictus, la depressione (influisce negativamente anche sull’umore), il mal di testa cronico e il morbo di Alzheimer, poiché velocizza la morte delle cellule cerebrali.

Le Cause del Grasso sull’Addome

Le cause del grasso addominale sono numerose:

  • Scompensi ormonali;
  • Fattori ereditari;
  • Utilizzo di determinati farmaci;
  • Alimentazione scorretta;
  • Vita sedentaria;
  • Menopausa;
  • Stress.

Come Misurare il Grasso Addominale

Il grasso addominale può essere misurato sia con la TAC, sia tramite l’indice di grasso viscerale con l’ausilio della bilancia impedenziometrica, nella quale vengono inseriti sesso, età e altezza della persona, la quale a sua volta deve salire e tenere in mano due manipoli.

Non perderti  Pancia gonfia, cosa fare?

I valori di riferimento sono i seguenti:

  • Fino a 4: livello di grasso viscerale basso;
  • Tra 4 e 13: livello medio;
  • Tra 13 e 18: grasso viscerale alto;
  • Oltre il 18: grasso addominale molto alto.

Se non si dispone di una bilancia impedenziometrica, basta prendere un metro e misurare la circonferenza vita; le donne sono a rischio se la suddetta supera gli 80 cm, mentre per gli uomini la soglia va oltre i 94 cm.

A Cosa Serve il Grasso Addominale

Il grasso addominale, se presente nella giusta quantità, è molto utile per proteggere i muscoli e gli organi interni.

Il vero problema è che gli eccessi alimentari della vita moderna fanno ampiamente superare il livello entro il quale lo strato di grasso rimane salutare per l’organismo.

Come Eliminare il Grasso Addominale: La Dieta

Il primo infallibile rimedio per bruciare grasso addominale è un’alimentazione corretta secondo  questi accorgimenti:

  • Preferire il consumo di alimenti con basso indice glicemico come le verdure crude, l’olio extra vergine di oliva, i semi oleosi, il cioccolato fondente, l’avocado, le olive, la scarola e l’indivia. La frutta è bene assumerla lontano dai pasti, magari come spuntino;
  • Si ai carboidrati ma integrali;
  • Ridurre il consumo di latticini, specialmente i formaggi grassi e stagionati;
  • Sostituire il latte vaccino con quello vegetale;
  • Le proteine devono essere magre, quindi via libera a pesce azzurro e carni bianche;
  • Bere almeno due litri d’acqua al giorno per favorire la digestione ed eliminare la ritenzione idrica;
  • Eliminare caffè, dolci, alcolici, insaccati e tutto il cibo spazzatura (la salute ringrazierà);
  • Utilizzare le spezie per condire i cibi, in quanto prive di calorie e ricche di benefici. Per esempio lo zenzero, la cannella ed il peperoncino attivano il metabolismo e aiutano a sciogliere i grassi. In più la cannella contribuisce a riequilibrare gli zuccheri presenti nel sangue.
Non perderti  I consigli del Dottor Oz per sgonfiare velocemente la pancia

Dieta e grasso pancia: avvertenze

Nota bene: prima di iniziare qualsiasi dieta, specialmente se si soffre di qualche patologia, è importante rivolgersi ad un nutrizionista o ad un endocrinologo, il quale elaborerà una dieta su misura. I rimedi fai da te possono infatti peggiorare la situazione e causare altre problematiche.

Per favorire la perdita grasso addominale sono da evitare anche le diete troppo drastiche, dato che fanno crescere a livelli esponenziali il cortisolo (l’ormone dello stress), che distrugge la massa magra e favorisce l’accumulo di grasso proprio nella zona addominale.

Ad ogni modo, uno schema di dieta pancia piatta seguito per poche settimane può contribuire a sgonfiare la silhouette.

Come Eliminare il Grasso Addominale: Lo Sport

Un rimedio che va di pari passo con la dieta per eliminare grasso addominale è l’attività sportiva. Questa deve essere praticata con regolarità, ma con l’adozione di alcuni accorgimenti:

  • Evitare sforzi eccessivi se non si è adeguatamente allenati per scongiurare infortuni e traumi. Troppa attività aerobica aumenta inoltre la produzione degli ormoni surrenalici, che fanno lievitare il grasso viscerale;
  • Eseguire degli esercizi mirati come il plank, specialmente se nel corpo è presente molto grasso addominale. Questo semplice esercizio è in grado di rafforzare tutti i muscoli del corpo e di richiamare dentro l’addome;
  • La camminata è la soluzione ideale, perché decisamente a costo zero e capace di riattivare la circolazione venosa e arteriosa, ma anche di far bruciare grassi e zuccheri e a migliorare la resistenza fisica;
  • Monitorare l’attività fisica con una app per dimagrire o un contapassi: servirà anche per migliorare la motivazione!
Non perderti  I segreti di una pancia piatta

Depurare il Fegato per Combattere il Grasso Addominale

Per eliminare il grasso viscerale è altrettanto importante depurare il fegato, poiché attraverso quest’organo passano gli acidi grassi e le adipochine.

La depurazione può avvenire con l’assunzione di alimenti come il tarassaco, i carciofi, la fumaria e il cardo mariano.

Come Eliminare il Grasso Addominale: I trattamenti Estetici 

Il grasso viscerale, oltre che con la dieta e l’attività fisica, può essere debellato con i seguenti trattamenti estetici:

  • Mesoterapia: trattamento che prevede iniezioni per catalizzare lo scioglimento del grasso;
  • Pressoterapia: molto utile nel caso di ritenzione idrica;
  • Radiofrequenza a polarità alternata: il calore causa la rottura delle cellule adipose per farle successivamente smaltire dall’organismo;
  • Fanghi snellenti, i quali possono essere preparati anche in casa con pochi economici ingredienti.

Come Preparare i Fanghi Snellenti per il Grasso Addominale

I fanghi snellenti naturali possono essere preparati in questo modo:

Ingredienti:

  • 5 gocce di olio essenziale di limone;
  • 10 cucchiai di cacao amaro;
  • 8 cucchiai di fondi di caffè;
  • 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • Acqua q.b.

Mescolare tutti gli ingredienti con l’acqua fino a raggiungere un composto abbastanza consistente da essere spalmato sull’addome.

Avvolgere la zona con pellicola trasparente, lasciare in posa per venti minuti circa e risciacquare.

Oltre a facilitare l’eliminazione del grasso viscerale, i fanghi hanno molte proprietà benefiche, per esempio idratano e ringiovaniscono la pelle.

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 13 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 3 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *