Dieta pancia piatta: come sgonfiare l’addome in 7 giorni

La dieta pancia piatta è studiata per restringere la zona addominale in pochi giorni; il risultato viene ottenuto soprattutto attraverso la scelta di cibi ricchi di fibre e acqua.

Questo tipo di dieta sgonfia pancia è particolarmente efficace per chi desidera perdere i centimetri che appesantiscono l’addome. In ogni caso, è bene ricordare che una dieta per quanto efficace non avrà effetti duraturi senza una buona dose di attività fisica. Quindi rimbocchiamoci le maniche e iniziamo a lavorare per ridurre il giro vita!

Dieta pancia piatta: quali cibi scegliere?

Sicuramente in una dieta per sgonfiare la pancia occorre preferire gli alimenti che aiutano il nostro proposito ed evitare quelli che invece lo ostacolano.

1. Tra i cibi consentiti nella dieta pancia piatta indichiamo quelli che combattono il gonfiore addominale, aiutano la tonicità muscolare e spingono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Ad esempio:

  • Verdure ricche di fibre, come il finocchio e gli asparagi;
  • Cereali integrali;
  • Carne bianca;
  • Frutta a basso contenuto di zucchero, come agrumi, ananas, mele e pere;
  • Bevande e tisane, centrifughe di frutta e verdura senza zucchero.

2. Sono invece alimenti vietati quelli che fermentano, gonfiano l’addome e aumentano la ritenzione idrica. Tra questi ricordiamo:

  • Salumi di maiale;
  • Fritti e hamburger;
  • Peperoni e pomodori;
  • Bibite gassate o ricche di zucchero;
  • Legumi che possono causare gonfiore intestinale;
  • Formaggi morbidi che favoriscono la fermentazione intestinale.

Non dimentichiamo di bere tanto: ecco alcune proposte che aiutano a sgonfiare la pancia.

Tisana al finocchio

Schiaccia 2 cucchiaini di semi di finocchio, quindi metti sul fuoco due tazze d’acqua e riscaldala senza farla bollire. Aggiungi i semi, copri con un coperchio e infine lascia in infusione per 10 minuti.

Centrifuga di ananas e sedano

  • Due fette di ananas
  • Due gambi di sedano

Dieta pancia piatta: le regole

Se dunque la domanda che ti fai è come dimagrire la pancia con la dieta, ecco un menu da 1200 calorie circa che può essere seguito per una settimana.

Le regole sono poche ma vanno rispettate: consuma almeno 5 pasti al giorno suddivisi in tre pasti principali e due spuntini. In questo modo lavorai anche sul metabolismo e non sentirai la fame tipica di una dieta ipocalorica.

Dieta pancia piatta: cosa scegliere a colazione..

  • 150 ml di latte magro o parzialmente scremato, un caffè senza zucchero, un frutto;
  • Una spremuta di arancia o pompelmo, 2 fette biscottate con miele o marmellata
  • Caffè amaro, 3-4 biscotti secchi

..durante gli spuntini…

  • Un frutto
  • Una porzione piccola di proteine magre;
  • Un frullato

…a pranzo…

In questa proposta di dieta pancia piatta è consigliato consumare cibi ad alto contenuto di proteine nobili e poveri di grassi; inoltre, i carboidrati potrebbero essere limitati a 2 o 3 scelte a settimana, possibilmente a pranzo. Questo però soltanto in considerazione della brevissima durata di questa dieta. Esempi?

  • Una porzione di carne bianca e insalata o verdure cotte;
  • Una porzione di pesce con insalata o verdure cotte;
  • 2 uova e un’insalata o verdure cotte;
  • 50 – 60 grammi di pasta integrale condita con verdure o pesce fresco, tonno o pollo; insalata o verdure cotte;
  • 50 – 60 grammi di riso integrale condito con verdure o con tonno al naturale o con pollo e insalata

…e a cena

  • Una porzione di carne bianca e insalata o verdure cotte, una fetta di pane integrale;
  • Una porzione di pesce con insalata o verdure cotte, una fetta di pane integrale;
  • 2 uova e un’insalata o verdure cotte, una fetta di pane integrale;
  • Una porzione di minestrone e insalata o verdure cotte, una fetta di pane integrale.

Come dimagrire la pancia: cosa evitare?

1. Mangiare la frutta a fine pasto;

2. combinare più tipi di proteine nello stesso pasto.

Dieta pancia piatta: schema settimanale

Lunedì

Pranzo – 60 grammi risotto alle verdure; insalata
Cena – 150 grammi di tacchino alla griglia; verdure grigliate

Martedì

Pranzo – 150 grammi di petto di pollo alla griglia, insalata, una fetta di pane integrale
Cena – 2 uova, zucchine lesse, una fetta di pane integrale

Mercoledì

Pranzo – insalata di polpo con una patata lessa media; verdure grigliate
Cena – 200 grammi di pesce spada grigliato, radicchio e melanzane alla griglia, una fetta di pane integrale

Giovedì

Pranzo – 60 grammi di pasta al pomodoro, verdure alla griglia
Cena – 200 grammi di spigola al forno, insalata di cetrioli, lattuga e rucola, una fetta di pane

Venerdì

Pranzo – 150 grammi di pollo al forno, zucchine bollite o grigliate, una fetta di pane integrale
Cena – 100 grammi di petto di pollo, verdure grigliate, una fetta di pane integrale

Sabato

Pranzo – 150 grammi di tacchino ai ferri, insalata di cetrioli, una fetta di pane integrale
Cena – minestrone di verdure, melanzane e radicchio alla griglia, una fetta di pane integrale

Domenica 

Pranzo – 60 grammi di risotto agli asparagi, verdure grigliate
Cena – 200 grammi di sogliola al forno, fagiolini lessati, una fetta di pane integrale

Leggi anche: