Mirtillo nero: usalo così per gambe gonfie e cellulite

Tra i Superfoods più salutari non poteva mancare il mirtillo  nero. Si tratta di un piccolo frutto dalle proprietà straordinarie. 

Eccellente anticellulite, il mirtillo nero è particolarmente indicato per la salute delle gambe. Ma questo non è tutto. Ha talmente tanti benefici che per descriverli non basterebbe un intero volume di medicina naturale.

Proprietà mirtillo nero

1. Rallenta il processo di invecchiamento cellulare
2. Ha una quantità straordinaria di antiossidanti
3. È un eccellente bruciagrassi
4. Aiuta a migliorare la memoria
5. Combatte la cistite
6. Ha effetto antidolorifico
7. Aiuta la vista
8. Combatte la cellulite
9. Ha un potente effetto antinfiammatorio
10. È uno spuntino squisito.

Alcune tra queste proprieta dei mirtilli sono state oggetto di studi scientifici anche molto accreditati.

In particolare, i mirtilli neri esercitano importanti azioni sulle funzioni del nostro organismo e ne garantiscono la salute.

Mirtillo nero: azione sulla vista e la circolazione

Il mirtillo aiuta a migliorare la visione notturna. Facilita infatti la rigenerazione della rodopsina, il pigmento essenziale per la visione in condizioni di scarsa luminosità. Questo magico frutto costituisce base per integratori di grande efficacia, acquistabili online al seguente link.

Non perderti  Lo straordinario potere dimagrante della curcuma

L’utilità dei mirtilli neri è rafforzata dalla capacità di questi frutti di combattere la fragilità e la permeabilità vasale. Svolgono dunque un’azione protettiva, sia a livello dei vasi sanguigni della retina sia di quelli periferici.

Studi clinici hanno dimostrato che gli antocianosidi del mirtillo nero riducono i danni ai capillari della retina. Ciò avviene in modo significativo nei soggetti che soffrono di retinopatia ipertensiva e/o diabetica. Inoltre, la somministrazione di 300 mg al giorno di mirtillo si è rivelata utile per prevenire la retinopatia diabetica.

Azione protettiva sui vasi venosi

Questa azione è dovuta ancora una volta agli antocianosidi presenti nel mirtillo nero. Questi inibiscono l’attività degli enzimi capaci di distruggere il tessuto elastico.

Inoltre il mirtillo nero agisce sulla parete dei vasi sanguigni venosi, diminuendo il livello delle glicoproteine. In questo modo aiuta la resistenza e l’elasticità dei vasi.

Sia sotto forma di estratto secco- polvere sia come succo mirtillo nero è particolarmente efficace per la protezione dei vasi sanguigni delle gambe. Soprattutto non dovrebbe mai mancare nei mesi caldi; infatti è un ottimo rimedio per rimediare al gonfiore dovuto ai difetti circolatori.

Non perderti  Aronia, le bacche dei miracoli che sgonfiano le gambe

Mirtillo antiossidante 

Il mirtillo nero inibisce i radicali liberi. Si dimostra infatti capace di ridurre l’ossidazione delle particelle di colesterolo LDL indotta dal rame. E’ noto che l’ossidazione di queste particelle sia la prima causa della formazione di placche aterosclerotiche nei vasi sanguigni.

Il contenuto di mirtillina e i betacaroteni di cui i mirtilli sono ricchi aiutano l’integrità dei capillari e proteggono il collagene dei tessuti dai radicali liberi. Questi effetti sono visibili soprattutto nei mesi caldi per l’esposizione al sole; e q auesto proposito non possiamo non dire che il mirtillo è una delle risposte più efficaci se ci stiamo chiedendo come abbronzarsi di più o come mantenere l’abbronzatura più a lungo.

Le proprietà del mirtillo nero sono molto simili a quelle delle bacche di aronia e delle bacche di goji per dimagrire. Ma non solo: la conquista di uno stato di salute ottimale è sicuramente il primo effetto delle sue benefiche proprietà antiossidanti.

Azione antidiarroica e anticistitica

Ancora, gli antocianosidi del mirtillo inibiscono l’adesione dei colibacilli alla parete dell’intestino e della vescica. Queste proprietà lo rendono un ottimo antidiarroico e disinfettante delle vie urinarie.

Non perderti  La pianta dei miracoli: combatte diabete e colesterolo alto, cura l'insonnia e fa dimagrire

Il mirtillo fa dimagrire?

Le proprietà del mirtillo nero sopra descritte lo rendono un ottimo sostegno per combattere ritenzione idrica e cellulite.

In particolare il mirtillo aiuta a prevenire disturbi come le gambe gonfie e doloranti. Come tutti i frutti di bosco ha una elevata concentrazione di bioflavonoidi e per questa ragione favorisce la circolazione del sangue e aiuta il trofismo del microcircolo.

Ma non è tutto: le proprietà antiossidanti possono rendere utile il mirtillo per dimagrire. Favorisce la diuresi e quindi la perdita di liquidi, sgonfiando notevolmente i tessuti; inoltre i mirtilli aumentano il colesterolo buono e quindi svolgono un’azione protettiva sul cuore e la circolazione.

Come assumere i mirtilli neri

Il modo migliore di assumere i mirtilli è certamente mangiare le bacche fresche magari rccogliendole nei boschi; in alternativa, anche il mirtillo surgelato o il succo concentrato fresco mantiene integre le sue proprietà.

Il mirtillo nero è molto versatile e può essere impiegato in una vastissima varietà di ricette; rimane però benefico se lasciato crudo, inserito per esempio in macedonie di frutta o accompagnato allo yogurt.

La soluzione ideale per usare questo prezioso alleato è poterne mangiare a volontà o usarlo come base per preparare gustosi centrifugati per dimagrire.

La quantità raccomandata degli elementi contenuti nel mirtillo nero è piuttosto elevata. Per questo motivo è difficile riuscire ad assumerlo costantemente.

In tutti i casi in cui il consumo non può essere costante, il mirtillo nero può essere assunto sotto forma di estratto secco succo concentrato. In questo secondo caso la quantità consigliata è di uno o due bicchieri al giorno.

Anche con le alternative proposte, si potrà comunque ottenere un aiuto concreto per migliorare il proprio stato di salute.

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 29 Luglio 2017 e modificato l'ultima volta il 21 Agosto 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *