Mirtillo nero: usalo così per gambe gonfie e cellulite

Tra i Superfoods che abbiamo scelto per te non poteva mancare il mirtillo  nero. Si tratta di un piccolo frutto dalle proprietà straordinarie. Eccellente anticellulite, il mirtillo nero è particolarmente indicato per la salute delle gambe. Ma questo non è tutto. Ha talmente tanti benefici che per descriverli non basterebbe un intero volume di medicina naturale.

In particolare il mirtillo nero:

1. Rallenta il processo di invecchiamento cellulare
2. Ha una quantità straordinaria di antiossidanti
3. È un eccellente bruciagrassi
4. Aiuta a migliorare la memoria
5. Combatte la cistite
6. Ha effetto antidolorifico
7. Aiuta la vista
8. Combatte la cellulite
9. Ha un potente effetto antinfiammatorio
10. È uno spuntino squisito.

Alcuni tra questi effetti sono stati oggetto di studi scientifici.

Azione sugli occhi e sui vasi sanguigni

L’estratto secco di mirtillo aiuta a migliorare la visione notturna. Facilita infatti la rigenerazione della rodopsina, il pigmento essenziale per la visione in condizioni di scarsa luminosità. La sua utilità è rafforzata dalla capacità di combattere la fragilità e la permeabilità vasale. Svolge dunque un’azione protettiva, sia a livello dei vasi sanguigni della retina sia di quelli periferici.

Studi clinici hanno dimostrato che gli antocianosidi del mirtillo riducono i danni ai capillari della retina. Ciò avviene in modo significativo nei soggetti che soffrono di retinopatia ipertensiva e/o diabetica. Inoltre, la somministrazione di 300 mg al giorno di mirtillo si è rivelata utile per prevenire la retinopatia diabetica.

Azione protettiva sui vasi venosi

Questa azione è dovuta agli antocianosidi presenti nel mirtillo nero. Questi inibiscono l’attività degli enzimi capaci di distruggere il tessuto elastico. Inoltre il mirtillo nero agisce sulla parete dei vasi sanguigni venosi, diminuendo il livello delle glicoproteine. In questo modo aiuta la resistenza e l’elasticità dei vasi. E’ particolarmente efficace per la protezione dei vasi sanguigni delle gambe, soprattutto non dovrebbe mai mancare nei mesi caldi. Infatti è un ottimo rimedio per rimediare al gonfiore dovuto ai difetti circolatori.

Azione antiossidante 

Il mirtillo nero inibisce i radicali liberi. Si dimostra infatti capace di ridurre l’ossidazione delle particelle di colesterolo LDL indotta dal rame. E’ noto che l’ossidazione di queste particelle sia la prima causa della formazione di placche aterosclerotiche nei vasi sanguigni.

Azione antidiarroica e anticistitica

Ancora, gli antocianosidi del mirtillo inibiscono l’adesione dei colibacilli alla parete dell’intestino e della vescica. Queste proprietà lo rendono un ottimo antidiarroico e disinfettante delle vie urinarie.

La quantità raccomandata degli elementi contenuti in questo frutto è piuttosto elevata. Per questo motivo è difficile riuscire ad assumerlo costantemente. In tutti i casi in cui il suo consumo non può essere costante, il mirtillo può essere assunto sotto forma di estratto secco succo concentrato. Così, si potrà comunque ottenere un aiuto concreto per migliorare il proprio stato di salute.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: