Piperina per dimagrire: funziona davvero? Ecco cosa devi sapere

Di recente, l’attenzione nei confronti della piperina è cresciuta notevolmente. Un po’ per le sue proprietà dimagranti, un po’ per il suo grande potere antinfiammatorio, è una sostanza che può aiutarci in molteplici situazioni quotidiane e che dovremmo farci amica.

Vediamo insieme cos’è la piperina, quali sono le sue proprietà e perché è un alleato così potente nel dimagrimento.

Piperina: cos’è e proprietà generali

Tutti, almeno una volta, abbiamo assaggiato il pepe nero e ci siamo accorti del suo sapore così particolare e del pizzicorio che provoca. Proprio questa ultima caratteristica è causata dalla piperina, che è una sostanza che si trova all’interno del pepe nero. Soprattutto nei Paesi in cui si produce più pepe nero, come l’India, questa componente viene utilizzata in integratori e composti utilizzati nell’ambito delle medicine alternative, come quella ayurvedica.

Slimcup 300x270

Ma quali sono le proprietà della piperina?

  • Antinfiammatorie: la prima proprietà nota è certamente quella antinfiammatoria. Una proprietà così forte che molti studi l’hanno suggerita addirittura come supporto nella terapia di patologie come l’artrite;
  • Digestive: la piperina agisce come stimolatore dei succhi gastrici favorendone la secrezione, questo coadiuva il processo digestivo e aumenta anche la capacità del nostro organismo di assimilare i nutrienti che ci fanno bene;
  • Immunosoppressive: la piperina sembra lavorare a favore del processo di inibizione di particolari cellule presenti nel nostro sistema immunitario, aspetto che risulta interessante nell’ottica delle cure di alcune malattie autoimmuni;
  • Anti colesterolo: è un naturale regolatore del colesterolo. Sostanzialmente abbassa quello cattivo e alza quello buono, favorendo la stabilità dei livelli nel sangue;
  • Dimagranti e antidiabetiche: tra gli studi e i risultati più importanti ottenuti dall’osservazione dell’attività della piperina, quelli sulle sue proprietà dimagranti e antidiabetiche sono i più interessanti. La piperina forte sembra infatti essere capace di contrastare gli effetti dell’insulino resistenza, una delle cause dell’obesità e del diabete, abbassando i livelli plasmatici di glucosio all’interno del sangue.
Non perderti  Libramed Aboca funziona? Ecco come agisce su peso e glicemia

Piperina per dimagrire: come funziona

Dopo questo breve tour intorno alle proprietà della piperina, vogliamo soffermarci su uno degli aspetti più interessanti che riguardano questa sostanza: è vero che la piperina fa dimagrire?

Diciamo subito che questa spezia rientra a pieno titolo tra i prodotti per dimagrire più diffusi. Oggi l’utilizzo della piperina all’interno di integratori dimagranti è notevolmente aumentato, complici numerosi studi che hanno dimostrato come questa spezia possa influenzare il funzionamento dei geni delle cellule adipose. Tale meccanismo pare funzionare per inibizione: la piperina oltre a coadiuvare la riduzione del grasso inibirebbe la formazione di nuovi adipociti.

Ma le proprietà dimagranti della piperina non si esauriscono con il suo supporto al contrasto della formazione di cellule adipose. Uno dei meccanismi più noti innescati è che quello che ha a che fare con la termogenesi, ovvero con quel sistema di dispendio di calore, quindi di energie, a carico del tessuto adiposo.

In poche parole: la piperina, stando alla ricerca, aiuta a bruciare grassi.

Questo si concretizza in una velocizzazione del metabolismo che, inevitabilmente, contribuisce al dimagrimento.

Pepe nero e pancia piatta

A intensificare queste principali proprietà dimagranti della piperina, intervengono anche altre caratteristiche importanti.

Per le sue eccellenti proprietà digestive, l’assunzione regolare fa sì che possa essere limitato di molto il tipico gonfiore addominale, contribuendo al tanto desiderato effetto “pancia piatta”.

Anche la melanina in essa contenuta svolge un ruolo importantissimo nel processo di dimagrimento, soprattutto nel controllo degli attacchi di fame nervosa.

Ultimo ma non ultimo, come abbiamo già accennato, la piperina riesce a controllare i livelli di glucosio del sangue. Questo, nella pratica, si traduce in un minor impatto o rischio di insulino resistenza che è una delle prime cause di obesità, o viceversa. Perché, ricordiamolo, anche il grasso in eccesso può determinare l’insorgenza di patologie come l’insulino resistenza. Insomma, è un cane che si morde la coda; e la glicemia alta in tutti i casi deve essere tenuta sotto controllo.

Non perderti  Kilocal funziona davvero? Ingredienti, opinioni e consigli

In sintesi, possiamo dire che la piperina per dimagrire funziona secondo i meccanismi di:

  • Termogenesi, ovvero aiuta a bruciare calorie;
  • Antidiabete, grazie al controllo dei livelli di glucosio nel sangue;
  • Stimolazione del metabolismo;
  • Rallentamento e contrasto della formazione di cellule adipose;
  • Aumento della secrezione di succhi gastrici con conseguente miglioramento della digestione;
  • Regolarizzazione del meccanismo delle funzioni intestinali;
  • Prevenzione e controllo degli attacchi di fame nervosa.

Passiamo adesso ai formati in cui è possibile trovare la piperina in commercio e le sue modalità di assunzione.

Piperina per dimagrire: integratori, posologia e consigli di utilizzo

Il tuo scopo è dimagrire e hai deciso di provare anche la strada della piperina. Vediamo insieme come ottenere il meglio dall’assunzione di integratori a base di questa sostanza.

Innanzitutto diciamo che il formato più comune di integratori a base di piperina che puoi trovare in erboristeria o in farmacia è quello delle capsule o delle compresse; sono comodissime anche da portare in borsa qualora trascorressi molto tempo fuori casa.

La tipologia più nota e più facile da reperire è senz’altro Piperina Forte in farmacia ed erboristeria, disponibile anche online sui vari e-commerce. Per quanto riguarda Amazon, a questo link troverai il formato più venduto ed efficace. Per la migliore selezione di prodotti puoi tenere in considerazione anche i seguenti formati:

Non perderti  Omega-3: benefici, proprietà e controindicazioni

Per quanto riguarda la posologia non esistono indicazioni precise, anche se la quantità consigliata di piperina per dimagrire è quella dei 5 mg al giorno fino a un massimo di 15 mg al giorno, che si combinano anche ad altri principi attivi in grado di stimolare la termogenesi. Comunissimi sono infatti gli integratori, come alcuni tra quelli che abbiamo elencato, che combinano la piperina con la curcumina.

Spesso la piperina viene unita anche alla cannella e alla malva, per ottenere risultati sia a livello di dimagrimento che di ripristino della motilità intestinale; queste combinazioni, infatti, si sono rivelate utili per ridurre la sensazione di gonfiore addominale.

Quando assumere o evitare la Piperina?

Quanto al momento giusto per assumere Piperine, è preferibile durante i pasti o subito dopo; il cibo infatti favorisce l’assorbimento dei principi attivi.

L’uso della piperina per dimagrire potrebbe presentare anche alcuni effetti collaterali o interazioni con eventuali terapie farmacologiche che si stanno seguendo. Pertanto, se intendi iniziarne l’assunzione, è fortemente consigliato un consulto col tuo medico di base o con lo specialista di riferimento per evitare spiacevoli imprevisti.

In linea di massima, se sei un soggetto in salute ma con la necessità di perdere qualche chilo, non esistono particolari controindicazioni nei confronti dell’assunzione di piperina.

Da evitare assolutamente in caso di patologie come ulcere gastrointestinali, gastriti, coliti e Morbo di Crohn. Si sconsiglia l’utilizzo anche in gravidanza o in allattamento.

Per ogni altra particolare condizine è sempre bene far riferimento al medico curante.

Hai mai usato integratori di Piperina per dimagrire? Descrivici la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 8 Luglio 2020 e modificato l'ultima volta il 8 Luglio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *