Olio di cocco per dimagrire: ecco come usarlo e perché

Negli ultimi anni l’attenzione verso l’ olio di cocco è aumentata per le sue straordinarie proprietà. Per dirne alcune, aiuta a prevenire alcune malattie, è altamente energetico ed è consigliato per i deficit celebrali causati da malattie come l’Alzheimer. Ma sapevi che l’ olio di cocco per dimagrire è usato tantissimo?

Un dato è certo: i Paesi che consumano elevate quantità di cocco e olio di cocco nella loro dieta, come le Filippine, l’India e le isole del Pacifico, hanno un bassissimo numero di casi di malattie cardiache e obesità. Anche molte celebrità ne fanno uso; basti pensare alla bellezza australiana Miranda Kerr che ha dichiarato di usare olio di cocco per mantenere una forma invidiabile.

L’ olio di cocco alimentare, che in realtà molti conoscono come burro di cocco per la sua consistenza, è spesso menzionato come uno dei migliori alimenti al mondo per perdere peso.

Olio di cocco per dimagrire: perché?

L’ olio di cocco fa dimagrire. Possiede una particolare combinazione di acidi grassi che ha un potentissimo effetto nell’accelerare il metabolismo. Questa caratteristica conferisce all’ olio di cocco proprietà dimagranti.

Numerosi studi hanno dimostrato che aggiungere anche soltanto olio di cocco puro alla dieta aiuta a perdere i grassi in eccesso. In particolare, è significativa la riduzione dei grassi che si depositano sull’addome. 

Ovviamente non si tratta di aggiungere altre calorie alla tua dieta, ma di rimpiazzare alcuni grassi con l’ olio di cocco alimentare. Come sempre è importante non esagerare, anche perché come tutti i lipidi l’ olio di cocco calorie non ne ha di certo poche. Contiene infatti 900 Kcal per 100 gr.

Non perderti  Segale, la farina della salute

Olio di cocco proprietà

1. Olio di cocco per dimagrire: Accelera il metabolismo

Come dicevamo l’olio o burro di cocco ha una struttura diversa dagli altri grassi, perchè contiene quasi interamente acidi grassi a catena media. Questi sono metabolizzati in modo differente rispetto a quelli a catena lunga, perché inviati direttamente al fegato attraverso il tratto digestivo. Qui vengono usati per ricavare energia o per essere trasformati in chetoni.

Questo tipo di acidi per dimagrire è molto utile. I grassi a catena media, a differenza degli altri grassi, vengono immagazzinati meno efficientemente e quindi si accumulano più difficilmente.

Inoltre l’ olio di cocco alimentare è termogenico: mangiandolo si bruciano più grassi.

Vuoi sapere cosa accade in concreto? Semplice. Una ricerca ha dimostrato che 15-30 grammi (da 1 a 2 cucchiai) di acidi grassi a catena media al giorno aumentano il dispendio energetico del 5%, per un totale di circa 120 calorie al giorno in un adulto. Se la matematica non è un’opinione, si comprende bene che assumere olio di cocco per dimagrire è una strategia vincente che agisce proprio sul maggiore dispendio energetico.

2. Riduce l’appetito e aumenta il senso di sazietà

Gli acidi grassi a catena media, paragonati alla stessa quantità di calorie da altri grassi, aumentano il senso di pienezza e portano a una riduzione automatica delle calorie. Questo effetto potrebbe essere dovuto al tipo di metabolismo con cui il corpo smaltisce questi grassi. I chetoni, prodotti dal fegato quando si mangia questo olio, possono avere un effetto inibitorio dell’appetito.

Non perderti  Dragon Fruit: 10 proprietà benefiche del frutto del dragone

Il meccanismo innescato dal burro di cocco funziona, come dimostrato da numerosi studi effettuati proprio circa gli effetti prodotti sul senso di fame. Ad esempio si è visto che introducendo acidi grassi a catena media a colazione si tende a mangiare molto meno a pranzo.

3. Aiuta a perdere il grasso addominale

Nei vari studi effettuati sull’olio di cocco si è quasi sempre registrata una netta riduzione del giro vita sui soggetti esaminati. L’importanza di questo effetto del burro di cocco è notevole.

Il grasso addominale è quel grasso che raggiunge gli organi e crea infiammazioni, diabete e malattie cardiache. Qualsiasi riduzione di questo grasso pericoloso ha effetti positivi su metabolismo e longevità, riducendo i rischi di malattie croniche. 

In definitiva il nostro alimento super può veramente migliorare la salute e far perdere peso.

Come usare olio di cocco alimentare? 

L’ olio di cocco si solidifica in modo naturale a 24°C, quindi è meglio scioglierlo in acqua calda prima di consumarlo. In estate lo troveremo già sciolto.

Ma vediamo come usare l’olio di cocco per dimagrire. Va assunto venti minuti prima dei pasti, per ridurre l’appetito e accelerare il senso di sazietà del pasto successivo.

Non perderti  Dimagrire con le ciliegie

Per sciogliere il burro di cocco mescolare 1-2 cucchiaini in una tazza e aggiungere acqua calda o tisana (mai caffé!). In alternativa si può semplicemente mangiare olio di cocco scigliendolo in bocca per alcuni secondi. Se ancora non sai come usare l’olio di cocco, lo si può spalmare esattamente come il burro, magari accompagnando una colazione a base di fette biscottate e marmellata.

Olio di cocco quanto assumerne? Per determinare la quantità di olio da consumare prima di ogni pasto l’ideale è osservare le seguenti le linee guida. Tutto dipende dal peso corporeo.

  • 40-60 Kg: 1 cucchiaino prima di ogni pasto, per un totale di 3 cucchiaini al giorno.
  • 61-80 Kg: 1 cucchiaino e mezzo prima di ogni pasto, per un totale di 4 cucchiaini e mezzo al giorno.
  • Oltre gli 81 Kg: 2 cucchiaini prima di ogni pasto, per un totale di 6 cucchiaini al giorno.

Dove si trova?

L’olio di cocco alimentare si trova ovunque: in erboristeria, online e perfino nei supermercati.

Come sempre bisogna dare molta attenzione alla qualità dei prodotti che mangiamo. Di seguito abbiamo selezionato alcune versioni di olio di cocco biologico per sperimentare i potenti effetti di questo olio meraviglioso. Eccoli:

Olio di cocco su Amazon

Olio di cocco Macrolibrarsi

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 5 Giugno 2017 e modificato l'ultima volta il 3 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *