Dimagrire con le ciliegie

I benefici effetti della ciliegia sono innumerevoli: potenti depurativi del sangue, le ciliegie sono anche drenanti del fegato e hanno proprietà lassative. Non solo: da qualche anno le ricerche scientifiche hanno messo in luce altre proprietà terapeutiche di questi frutti deliziosi.

Secondo uno studio condotto recentemente dal Western Human Nutrition Research Center di Davis, in California, hanno un’azione antinfiammatoria delle articolazioni e antidolorifica dovuta al loro contenuto di antociani, efficaci antiossidanti che vincono il dolore e le infiammazioni

L’assunzione di ciliegie in un programma alimentare di dimagrimento può dare ottimi risultati: sono infatti ricche di fibre solubili che, una volta raggiunto lo stomaco, assorbono acqua e rigonfiandosi aumentano il senso di sazietà. Ne bastano 20-25 al giorno a digiuno per ottenere tutti i benefici di un effetto depurativo e disintossicante dell’organismo, oltre ad un’azione riequilibrante per l’intestino.

Slimcup 300x270

La dieta delle ciliegie

Ecco tre menu quotidiani dalla indiscussa azione dimagrante. Si utilizzano per tre giorni consecutivi a settimana, per almeno quatto settimane. Chi ha seguito questo programma assicura di aver perso 2-4 chili di ritenzione e adipe. Come sempre rivolgiti al tuo medico prima di sottoporti a qualsiasi piano alimentare.

Non perderti  Segale, la farina della salute

Primo giorno

Al risveglio: 20 ciliegie a digiuno.

Colazione: 1 tazza di latte di riso con un cucchiaino di cacao amaro solubile; 4 fette biscottate con 3 cucchiaini di confettura di ciliegie senza zuccheri aggiunti.

Spuntino: frullato fatto con 10 ciliegie private dei noccioli, una banana e un bicchiere di succo di mela trasparente senza zucchero aggiunto.

Pranzo: insalata mista condita con 2 cucchiaini di olio EVO e succo di limone; 80 g di riso lessato condito con mezzo cucchiaio di salsa di noci; 1 fetta di melone.

Spuntino: 4 albicocche e un decotto di peduncoli di ciliegie: far bollire 2 g di peduncoli in 150 ml di acqua per 3 minuti e bere tiepido o freddo).

Cena: aperitivo a base di succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di petto di pollo alla piastra o in padella; verdure di stagione cotte o crude, a volontà; 70 g di pane integrale.

Secondo giorno

Al risveglio: 20 ciliegie a digiuno.

Colazione: 1 tazza di latte di soia con un cucchiaio di orzo solubile; 1 fetta di pane integrale con 3 cucchiaini di confettura di mirtilli senza zuccheri aggiunti.

Non perderti  Olio di cocco per dimagrire: ecco come usarlo e perché

Spuntino: frullato fatto con 10 ciliegie private dei noccioli, 2 albicocche e un bicchiere di latte di riso.

Pranzo: insalata mista condita con 2 cucchiaini di olio EVO e succo di limone; 80 g di pasta condita con 3-4 cucchiai di lenticchie lessate e cotte in umido con cipolla e salsa di pomodoro.

Spuntino: 1 pesca e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).

Cena: aperitivo a base di succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di salmone alla piastra o in padella; verdure di stagione cotte o crude, a volontà; 70 g di pane integrale.

Terzo giorno

Al risveglio: 20 ciliegie a digiuno.

Colazione: 1 tazza di latte di mandorle con un cucchiaio di caffè solubile; 1 pacchetto di crackers di farro con 3 cucchiaini di confettura di albicocche senza zuccheri aggiunti.

Spuntino: frullato fatto con 10 ciliegie private dei noccioli, 50 g di mirtilli e un bicchiere di succo di mela trasparente senza zuccheri aggiunti.

Non perderti  A cosa serve il Magnesio? Ecco perché non deve mai mancare

Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio EVO e succo di limone; 1 piatto di minestrone di verdure e legumi condito a crudo con mezzo cucchiaio di pesto alla genovese.

Spuntino: 100 g di lamponi e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).

Cena: aperitivo a base di succo di ciliegia biologico senza zuccheri aggiunti; un’insalata di lattuga, rucola, mais dolce, tonno e gamberetti; 70 g di pane integrale; 1 macedonia di frutta di stagione.

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 26 Maggio 2016 e modificato l'ultima volta il 3 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *