Dragon Fruit: 10 proprietà benefiche del frutto del dragone

La Natura è sempre ricca di sorprese. Oggi scopriremo i benefici di un Superfood particolarissimo, il Dragon Fruit, in italiano Frutto del dragone o più semplicemente frutto del drago. Il suo vero nome è Pitaya (Pitahaya) ed è senza dubbio uno dei frutti più strani e meno conosciuti in commercio. Per le sue proprietà, però, merita attenzione. Ti ha incuriosito?

Il frutto del dragone proviene dall’America Centrale e Meridionale, ma viene coltivato anche nei paesi del Sud-est Asiatico, come la Thailandia e il Vietnam. Il suo aspetto è inconfondibile: è caratterizzato da un’esplosione di colore all’esterno e da una miriade di semini scuri sulla polpa bianca della parte edibile, che regala alla Pitaya un aspetto simile a quello del gelato alla stracciatella.

Per sapere quando è il momento di consumare i frutti del drago è sufficiente osservarli; inizieranno a diventare morbidi e le foglioline verdi sul frutto prenderanno un caldo colore dorato.

Il sapore della Pitaya è singolare e varia secondo il grado di maturazione; somiglia molto a quello del kiwi ma ricorda anche le caramelle marshmallow. Infatti il Dragon Fruit ha un gusto dolcissimo ed è molto amato dai più golosi. Ottimo nei frullati, può essere consumato da solo o abbinato ad altra frutta; ti consigliamo di abbinarlo con altri frutti tropicali come kiwi e ananas.

10 buoni motivi per mangiare il Dragon Fruit

Questo strano frutto apporta benefici incredibili alla salute. Vediamone alcuni.

1. Dragon Fruit e Salute cardiovascolare

I semi del frutto del dragone, molto simili ai semini di chia, sono ricchi di acidi grassi polinsaturi e in particolare acidi grassi omega-3 e omega-6. Questi grassi sani aiutano effettivamente a ridurre i trigliceridi e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. 

Il frutto del drago contiene anche vitamina B3 che abbassa i nostri livelli di colesterolo cattivo (LDL) aumentando i nostri livelli di colesterolo buono (HDL). Inoltre, è noto che il dragon fruit aiuta a ridurre i livelli di stress ossidativo, uno dei principali fattori che contribuiscono allo sviluppo di malattie cardiovascolari.

2. Proprietà antitumorali del Frutto del Dragone

Il frutto del drago è ricco di benefici antiossidanti, situati principalmente all’interno dei semi, che aiutano a prevenire i radicali liberi che causano l’invecchiamento e malattie caratterizzate dalla degenerazione cellulare come il cancro. 

Questi benefici frutti contengono inoltre elevati livelli di vitamina C, che aiuta a bloccare la crescita delle cellule tumorali e può migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da cancro. In particolare, il dragon fruit riduce i sintomi come affaticamento, nausea, vomito, dolore e perdita di appetito. Può anche aiutare a liberare il corpo dai metalli pesanti tossici, che sono una delle principali cause della formazione di tumori nel corpo.

Non perderti  A cosa serve il Magnesio? Ecco perché non deve mai mancare

3. Digestione e metabolismo

La Pitaya è incredibilmente ricca di fibre. Provoca un forte senso di sazietà che permette di mangiare 2-3 frutti di drago ed essere soddisfatti anche per ore.

Il contenuto di fibre nel frutto del dragone aiuta a regolare la digestione e previene la costipazione e la diarrea. Mantenersi sazi per ore dopo aver mangiato è il sogno di tutti coloro che vogliono perdere peso. Questo frutto esotico non solo attutisce la fame per periodi di tempo più lunghi, ma aiuta a svegliare il metabolismo e a gestire il peso corporeo.

Non solo. A causa dell’elevato contenuto di fibre il dragon fruit aiuta anche a regolare il livello degli zuccheri nel sangue e allo stesso tempo permette di assaporare il gusto dolce che solitamente si può ottenere mangiando alimenti ricchi di zuccheri raffinati.

4. Rafforza il sistema immunitario

L’elevato contenuto di vitamine e minerali nel frutto del dragone, che spazia dalle vitamine C, B1, B2, B3, nonché calcio, fosforo, ferro, proteine, niacina e fibre, lo rendono un ottimo modo per migliorare il funzionamento del tuo sistema immunitario. 

La protezione immunitaria inizia nel tratto digestivo e, come abbiamo appena visto, il frutto del drago è un ottimo modo per mantenere il tratto gastrointestinale sano. Inoltre, come ormai tutti sappiamo, assumere una quantità adeguata di vitamine e minerali nella dieta aiuta a prevenire infezioni e malattie.

Stessa funzione viene svolta dagli antiossidanti, di cui il dragon fruit è ricchissimo, che possono aiutare a combattere batteri e virus nel corpo. L’altissimo contenuto di acqua nei frutti del drago, pari a circa l’80% del suo peso, aiuta anche ad eliminare le tossine stagnanti, che potrebbero altrimenti manifestarsi sotto forma di disturbi e malattie.

5. Proprietà antinfiammatorie

Per le stesse ragioni il frutto del drago è noto come un ottimo antinfiammatorio, e, in particolare, aiuta a ridurre l’irritazione delle articolazioni. 

Sappiamo che l’infiammazione nel corpo è causata prevalentemente da cattive abitudini alimentari e scelte di vita poco salutari. Non parliamo soltanto di fumo o alcol ma delle semplici abitudini sbagliate, come bere poca acqua e consumare troppi cibi cotti ed elaborati.

Non perderti  Avocado: proprietà e benefici del super frutto che fa bene

Tutti questi fattori creano un ambiente acido che si manifesta con una serie di problematiche come l’artrite, il cancro e il diabete solo per citarne alcuni. 

Quando inizieremo a sostituire cibi sani e dal forte ptere antiossidante, come appunto il Dragon fruit, ai cibi malsani cui troppo spesso siamo abituati, come dolci e cibi raffinati elaborati, noteremo che anche i dolori e gli acciacchi che ci perseguitavano, svaniscono improvvisamente. 

Sostituire i tuoi dolci zuccherati preferiti con frutta ricca di proprietà benefiche ti aiuterà a superare tutti i problemi causati dall’eccesso di zuccheri e non potrà che migliorare la salute del tuo corpo.

6. Il Dragon Fruit fa dimagrire

Arriviamo alle proprietà nutrizionali del Dragon fruit. Oltre alla innumerevoli caratteristiche che lo rendono un prezioso alleato per la nostra salute, il frutto del drago apporta benefici anche per la perdita di peso.

Nonostante il suo sapore dolcissimo, ha solo 36 calorie per 100 grammi. Ha un altissimo contenuto di prebiotici e per questa ragione migliora la salute intestinale, aiutando la proliferazione di batteri benefici per il tratto digestivo.

Ma non è tutto: è un ottimo lassativo e proprio per questo favorisce la perdita di peso. Le sostanze diuretiche contenute nella Pitaya aiutano inoltre a smaltire gonfiore e ritenzione idrica.

Insomma il dragon fruit fa dimagrire: il suo forte potere saziante e il contenuto in fibre che permette un rilascio graduale di zuccheri lo rende uno degli integratori alimentari più utili per fare da supporto ad un piano di dimagrimento.

7. Migliora la vista

Le proprietà benefiche della pitaya non finiscono qui. Ha anche un effetto portentoso per la protezione della vista, grazie al suo contenuto di vitamina A sotto forma di carotene; elemento, questo, che è necessario alla retina dell’occhio sia per affrontare la scarsa luminosità sia per la visione a colori. Infatti, la cecità notturna e altri problemi agli occhi come la degenerazione maculare legata all’età possono essere causati dalla carenza di vitamina A.

8. Protegge il sistema nervoso

La vitamina B contenuta nel frutto del drago aiuta a sostenere la formazione e il mantenimento di alcune delle strutture più basilari del sistema nervoso. Aiuta nella formazione delle cellule nervose e ci rende più vigili, permettendoci di sperimentare livelli più elevati di chiarezza mentale. 

Non perderti  Segale, la farina della salute

Inoltre il dragon fruit è ricco di calcio, elemento essenziale anche per migliorare il funzionamento del sistema nervoso. Mantiene i nostri nervi sani e garantisce la loro capacità di comunicare in modo efficace.

I grassi sani contenuti nei frutti del drago sono anche cruciali per aiutare a nutrire e proteggere la guaina mielinica che consente una corretta segnalazione conduttiva nel cervello.

9. Ossa e denti forti

Dal momento che è una ecellente fonte di calcio e fosforo, il frutto del drago aiuta a rafforzare le ossa e i denti; inoltre aiuta la riparazione dei tessuti.

Calcio e fosforo insieme lavorano proprio per costruire ossa forti; il che permette di affermare che la pitahaya ha un’efficacia straordinaria nell’aiutare a prevenire le ossa fragili e l’osteoporosi. 

La coesistenza di questi due minerali deve essere particolarmente valorizzata: l’assunzione di un integratore di calcio non apporterà miglioramenti alla salute delle ossa quanto mangiare frutta che contiene la combinazione dei due minerali. Bisogna tenere presente infatti che calcio e fosforo sono necessari per supportare qualsiasi aumento della massa ossea.

10. Pelle luminosa ed effetto anti-age

L’alto contenuto di semi nel frutto del drago, con il loro apporto in termini di acidi grassi benefici, migliora l’aspetto e la morbidezza della nostra pelle. 

Le vitamine e minerali e le vaste schiere di antiossidanti nel dragon fruit lo rendono un eccellente anti-età. Gli antiossidanti agiscono contro i radicali liberi nel corpo, responsabili non solo di malattie e disturbi fisici, ma anche dell’invecchiamento della pelle. 

Insomma, più frutta e verdura fresca consumi, più la pelle si manterrà tonica e giovane. Ed è vero che chi ha la buona abitudine di mangiare elevate quantità di frutta e verdura potrebbe anche fare a meno delle creme antirughe.

Tutto questo non solo ti renderà più giovane, ma farà apparire la tua pelle più tonica ed elastica; la vedrai illuminarsi con un bellissimo bagliore sano!

Conoscevi il frutto del drago? Scrivici la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 18 Ottobre 2019 e modificato l'ultima volta il 19 Ottobre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *