Dieta del minestrone: meno 5 chili in 7 giorni

La dieta del minestrone promette grandi risultati: infatti fa perdere 5 Kg in pochissimi giorni. Si tratta di una delle diete che almeno una volta nella vita tutti provano, perché è efficace, semplice da seguire e soprattutto dai risultati immediati. Andrebbe seguita per almeno sette giorni. Tuttavia bisogna prestare attenzione e non ripeterla troppo spesso, perché è una dieta ipoproteica e non è equilibrata: oltre al grasso si perdono anche muscoli a causa dello scarso apporto di proteine.

Dieta del minestrone: per chi è adatta?

È consigliata a coloro che sono in forte sovrappeso. Ha una energica azione disintossicante, perché permette di riequilibrare zuccheri e grassi nel sangue. I primi giorni sono i più pesanti ma anche i più importanti, inoltre l’azione disintossicante del trattamento può provocare mal di testa o diuresi abbondante.

Per questo motivo sarebbe indicato iniziare a seguire questa breve dieta durante il week-end o comunque quando si sta prevalentemente a casa. In ogni caso è necessario consultare il proprio medico di fiducia prima di sottoporsi ad un programma di dimagrimento.

Non perderti  Dieta del gruppo sanguigno: scopri gli alimenti giusti per te!

Accostare la dieta del minestrone ad almeno un litro e mezzo di acqua al giorno aiuta ad eliminare più in fretta le tossine e disintossicarsi. E’ consigliabile pesarsi il primo giorno e poi il quarto, perché a quel punto due o tre chili potrebbero essere già stati persi. Perderne di più significa dover fare attenzione perché l’apporto calorico potrebbe risultare troppo basso.

Al settimo giorno dovremmo essere stati in grado di perdere 5 Kg. Insomma, la dieta del minestrone funziona!

La dieta del minestrone: il menu

Nello schema seguente il peso è riferibile ai cibi crudi, dunque il peso degli alimenti va controllato prima dell’eventuale cottura. Il minestrone si può mangiare sempre. Se indicate, occorre rispettare le dosi degli alimenti.

Giorno 1

Colazione: caffè o tè; mele e pere
Spuntino: succo di frutta non zuccherato
Pranzo: minestrone; mele
Merenda: succo di frutta non zuccherato
Cena: minestrone; pere

Giorno 2

Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: minestrone; bietole e cicoria o indivia e broccoletti cotti oppure radicchio verde
Merenda: tè o caffè
Cena: minestrone; 200 g di patate lesse con 10 g di burro

Non perderti  La dieta Plank: perdi fino a 9 Kg in 2 settimane

Giorno 3

Colazione: tè o caffè; pere e ananas
Spuntino: succo di frutta senza zucchero
Pranzo: minestrone; carote e carciofi crudi o cotti
Merenda: succo di frutta senza zucchero
Cena: minestrone; peperoni, melanzane e zucchine alla griglia

Tutto bene? … Ancora minestrone?

Giorno 4

Colazione: cappuccino preparato con 200 ml di latte scremato; banane
Spuntino: tè o caffè
Pranzo: 200 g di yogurt magro; una banana
Merenda: tè
Cena: minestrone; un frappé preparato con 200 ml di latte e una banana

Giorno 5

Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: 300 g di pesce al vapore (merluzzo, sogliola, nasello); pomodori
Merenda: tè
Cena: minestrone; 200 g di pesce alla griglia (orata, spigola, rombo)

Giorno 6

Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: una o 2 bistecche di vitellone o manzo alla griglia; zucchine e finocchi al vapore
Merenda: tè
Cena: minestrone; 300-400 g di pollo arrosto senza pelle

Giorno 7

Colazione: caffè
Spuntino: succo di frutta senza zucchero
Pranzo: 150 g di riso integrale con verdure a piacere; asparagi, cipolle e carote al vapore
Merenda: succo di frutta senza zucchero
Cena: minestrone; barbabietole e cetrioli.

Non perderti  La Dieta della zucca: perdi fino a 8 chili in 15 giorni

Nella fase finale di mantenimento della dieta del minestrone andranno reintrodotti a poco a poco i carboidrati e le proteine e andrà mangiata molta frutta e verdura.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Condividi questo articolo
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *