La dieta del riso funziona davvero? Quanto si perde in poco tempo?

Si sente parlare spesso della dieta del riso, un regime alimentare da seguire per un breve periodo che porta a una perdita di peso importante in pochissimi giorni. Ma funziona davvero? Quanti chili si possono perdere? Queste sono le domande più frequenti che si chiedono le persone che vorrebbero provare questa dieta, in questo articolo cercheremo di spiegare come è possibile perdere kg mangiando riso e in cosa consiste questo regime alimentare.

Prima di approfondire l’argomento ricordiamo che questi consigli per perdere peso con la dieta del riso non sostituiscono il parere medico del nutrizionista o dietologo, a cui è sempre meglio rivolgersi prima di iniziare qualsiasi tipo di regime alimentare.

Dieta del riso: funziona davvero?

Le persone che hanno deciso di provare a seguire questa dieta hanno perso con successo un bel po’ di chili in eccesso in pochi giorni; stando alle testimonianze raccolte sul web, quindi, la dieta del riso funziona davvero.

I risultati ottenibili variano da persona a persona. Inoltre, chi segue anche dell’attività sportiva e degli esercizi mirati in palestra, tende a dimagrire molto più velocemente.

Non perderti  La dieta non va? Sicuramente fai questi 7 errori

Quanti chili si perdono?

In linea teorica con la dieta del riso si perdono due chili nella prima fase che dura tre giorni, e quattro chili nella seconda fase che dura nove giorni.

In totale è possibile perdere fino a 6 kg in soli 12 giorni, un metodo estremamente veloce per dimagrire e tornare in forma; con la possibilità di perdere ulteriore peso se si pratica costantemente dell’attività fisica giornaliera.

Le regole delle due fasi della dieta del riso

La prima fase dura tre giorni, in questo periodo si deve mangiare solo riso, sono ammessi latte di riso, yogurt di riso senza zuccheri, frutta e verdura, senza inserire nessun altro tipo di alimento.

Il riso ha una funzione detox che riduce il gonfiore della pancia ed elimina con facilità le tossine; in questa fase è possibile perdere dai 2 ai 6kg.

 La seconda fase dura nove giorni, in questo periodo bisogna mangiare riso accompagnato da pesce poco condito, pochi legume, frutta e verdura a volontà.

Non perderti  La dieta del limone: meno 3 chili in 7 giorni

Il riso continua a depurare l’organismo e fa sentire sazi, poiché è ricco di fibre; in questa fase è possibile perdere dai 4 ai 9 chili.

Le porzioni del riso devono essere dai 60 agli 80 grammi, non bisogna mai dimenticare di consumare frutta e verdura; nella seconda fase è possibile mangiare il riso col tonno, ma quest’ultimo dovrà essere al naturale.

Il riso integrale è molto più digeribile e facilita il dimagrimento, accelerando ulteriormente la perdita di peso; per gli spuntini si possono consumare gallette di riso con marmellata senza zucchero.

Infine, come per tutte le diete, bisogna assumere molti liquidi e bere almeno due litri di acqua al giorno che aiutano a purificare ulteriormente l’organismo dalle scorie. Se possibile, praticare un minimo di attività sportiva giornaliera. Sono sufficiente anche trenta minuti di camminata veloce o di cyclette per avere dei buoni risultati in pochissimo tempo.

Condividi questo articolo
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *