Dieta della banana e latte: 3 kg in 4 giorni a tutta depurazione

Uno dei frutti più golosi è sicuramente la banana. Gustosa e nutriente, si adatta a molte ricette ed è particolarmente amata  dai bambini. A dispetto del suo sapore dolce, la banana fa dimagrire e permette addirittura di perdere molti chili. Un esempio? La dieta della banana a colazione ha spopolato sui social e chi l’ha seguita conferma ottimi risultati. Ma non è l’unica: sapevi che esiste anche una dieta banana e latte? Oggi ve le presenteremo entrambe.

In realtà l’idea di una dieta della banana sembra insolita. Le banane sono ricche di zuccheri e solitamente vengono evitate in una dieta per dimagrire. Eppure vi assicuriamo che non è così! Le banane hanno prorpietà benefiche molto importanti.

1. Dieta banana e latte

Chiedersi quante calorie ha una banana è un po’ limitativo: saranno molte rispetto ad altri tipi di frutta, ma 89 kcal per 100 grammi non sono certamente tante, specialmente se rapportate ai benefici di questo frutto straordinario.

Banane e latte per dimagrire sono un connubio vincente. Numerose sono infatti le proprietà della banana. Sono frutti ricchi di potassio e di vitamine del gruppo B; hanno un elevato contenuto di fibre e di acqua e per questo regalano un senso di sazietà duraturo.

Le banane inoltre sono ricche di triptofano, una sostanza che viene trasformata in serotonina. Aiutano quindi l’equilibrio nervoso e regolano il tono dell’umore. Dunque, a quanto pare le banane fanno dimagrire, ovviamente in assenza di problemi di salute che richiedono l’assunzione di pochi zuccheri. Inoltre, il latte aiuta nel processo di depurazione e unito alla banana forma una pellicola protettiva per lo stomaco.

Si tratta di una dieta ferrea che permette una perdita di peso rilevante in soli 4 giorni. E’ destinata a chi pratica regolarmente sport: infatti prevede un apporto decisamente ridotto di nutrienti ed è per questo che permette di perdere anche 3 chili nei 4 giorni del programma.

Non perderti  Pancia piatta in 4 settimane: la dieta Swift

Le avvertenze? La dieta delle banane e latte non può essere comunque seguita per oltre 4 giorni al mese.

Dieta banana e latte schema

Giorno 1: Dieta della banana e latte

  • Colazione – un frullato preparato con latte parzialmente scremato, una banana e 4 mandorle (vanno bene anche 2 noci); thé o caffè non zuccherato
  • Spuntino – una banana
  • Pranzo – una banana; 125 gr. di yogurt con 4 cucchiai di muesli
  • Merenda – uno yogurt; thé o caffè non zuccherato
  • Cena – una banana; 100 gr. di ricotta; una fetta di pane integrale

Giorno 2

  • Colazione – una banana; 200 ml di latte parzialmente scremato; thé o caffè non zuccherato
  • Spuntino – una banana; una spremuta d’arancia
  • Pranzo – una banana; 200 ml di latte parzialmente scremato; una spremuta di agrumi
  • Merenda – una banana; un’arancia; thé o caffè non zuccherato
  • Cena – 2 banane; verdure cotte o crude a volontà, condite con succo di limone e un cucchiaino di olio d’oliva

Giorno 3

  • Colazione – una banana; 125 gr. di yogurt magro con 2 cucchiai di muesli; thé o caffè non zuccherato
  • Spuntino – una banana; un’arancia
  • Pranzo – una banana; 100 gr. di fiocchi di latte; insalata mista condita con succo di limone e 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva; infine, due fette di pane integrale
  • Merenda – macedonia di frutta fresca; thé o caffè non zuccherato
  • Cena – una banana; 200 ml di latte parzialmente scremato; 2 uova sode o anche à la coque; verdure cotte o crude a volontà condite con succo di limone e un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Giorno 4

  • Colazione – una banana; 200 ml di latte parzialmente scremato con 2 cucchiai di cereali; thé o anche caffè non zuccherato
  • Spuntino – una banana
  • Pranzo – una banana; 1 uovo sodo o alla coque; 200 ml di latte parzialmente scremato; se si ha ancora fame, un’arancia
  • Merenda – un frutto di stagione; thé o caffè non zuccherato
  • Cena – una banana; 100 gr. di tacchino ai ferri; verdure cotte o crude a volontà condite con succo di limone e un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.
Non perderti  Perdere peso con la dieta alcalina: recuperi forma e salute

Le avvertenze sono sempre le stesse. Soprattutto raccomandiamo di consultare il proprio medico di fiducia o un nutrizionista prima di sottoporsi a qualsiasi programma di dimagrimento. In ogni caso, trattandosi di un regime decisamente ristretto, la dieta banana e latte deve essere seguita solo da persone in ottima salute e per non oltre 4 giorni.

2. Dieta della banana a colazione

Questa dieta della banana è ormai famosissima e molto semplice da seguire. Arriva dal Giappone ma si è subito diffusa via web per la sua capacità di far perdere peso in poco tempo: è infatti sponsorizzata come dieta 4 kg in 7 giorni.

La caratteristica principale della Morning Diet Banana è una colazione a base di un bicchiere di acqua tiepida e una banana. Dopo 20 minuti di può mangiare un’altra banana. Fino a pranzo non si dovrebbe mangiare; è inoltre previsto il diveto assoluto di bere caffé, latte o thé. Non solo previsti menu giornalieri particolari, ma tanto buon senso nella scelta dei pasti.

Banana dieta e salute

La dieta della banana a colazione permette di fare il pieno di energia con poche regole. Eccole:

  • Sono vietati il vino e il latte
  • Devono essere evitati i dolci, le bibite e la frittura
  • Non si può cenare dopo le 20:00
  • Ai pasti sono permesse solo piccole porzioni
  • Sono previsti due spuntini a base di sola frutta
  • Bisogna dedicarsi almeno ad uno sport o fare anche una passeggiata al giorno
  • Bisogna bere molta acqua
  • Non bisogna andare a dormire dopo la mezzanotte
  • Bisogna dormire almeno 7 ore a notte

Come si vede, in questa dieta banana molta importanza è data agli orari dei pasti. Anche questi sono strutturati in modo da dare energia e vitalità all’organismo.

Non perderti  La Dieta dei 3 giorni: perdi subito 2 chili!

Dieta della banana esempio di menù giornaliero 

Colazione (max ore 08:00) – acqua tiepida o a temperatura ambiente; 1 – 2 banane

Pranzo (ore 13:00) – un piatto di riso integrale o mix cereali o fatto, condito con verdure oppure con olio e parmigiano (10 grammi)

Spuntino (ore 15:00 – 16:00) –  una banana o un altro frutto

Cena (max ore 20:00) – verdure a scelta; una o due fette di pane integrale; 150 grammi di carne o pesce cotti senza grassi, una volta a settimana sono permesse due uova

La dieta della banana funziona?

Come tutte le diete fai da te, anche la dieta delle banane è soggetta alle mode del momento. C’è chi la demonizza e chi invece giura di essersi liberato dei chili di troppo con queste sempici regole.

Sicuramente gli schemi proposti sono funzionali a sgonfiare e a perdere molti liquidi. Sono anche semplici da seguire perché non è previsto il “solito” calcolo delle calorie. Inoltre il potere saziante della banana porta a mangiare di meno durante i pasti principali.

Sicuramente il pregio della dieta della banana a colazione sta nella possibilità di fare una prima colazione abbondante che aiuta il metabolismo e velocizza lo smaltimento dei grassi. Inoltre il transito intestinale è favorito dall’acqua tiepida.

Un ultimo punto a favore della dieta banane risiede certamente nella ricerca di sane abitudini di vita. Mangiare ad orari regolari e dormire meglio sono sicuramente fattori che aiutano il nostro corpo a migliorare le energie. Aiuta inoltre ad evitare di cadere nelle facili tentazioni che portano al consumo di cibo durante le ore serali.

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 19 Novembre 2017 e modificato l'ultima volta il 3 Luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *