Coronavirus e integratori per le difese immunitarie: quali sono i più efficaci e come assumerli

Il Coronavirus ha bloccato gran parte delle attività produttive e distributive della nostra cara Italia. Poche sono rimasti gli esercizi commerciali aperti, tra cui, ovviamente, le farmacie. Esse sono uno dei nostri punti di riferimento nelle nostre uscite ormai centellinate. Ma quali sono le domande più frequenti che il cliente rivolge più spesso al farmacista? Quali sono in tempi di Coronavirus integratori e farmaci più richiesti per potenziare le difese immunitarie?

Coronavirus integratori e vitamine: perché rinforzare il sistema immunitario

Avere un sistema immunitario forte è sempre molto importante; ma in questo periodo di emergenza, in cui il nostro corpo ha a che fare con situazioni a cui non è naturalmente abituato, lo è ancor di più.

Secondo il noto virologo Prof. Pregliasco, dobbiamo paragonare il nostro corpo ad un castello che viene attaccato da un esercito straniero. Se le difese immunitarie sono belle forti, il nostro organismo risponderà velocemente e in maniera aggressiva. Se invece i nostri soldati hanno le lance spuntate, allora sarà più facile per il nemico introdursi dentro il castello.

Quali integratori usare per rinforzare le difese immunitarie contro il Coronavirus?

Diciamo subito che non esiste, al momento, il prodotto miracoloso per combattere il Coronavirus. Il web è saturo di false informazioni su questo argomento e sta di fatto che nessun prodotto al mondo oggi può assicurarci che non contrarremo la malattia.

Detto questo, però, la naturale resistenza alle infezioni e quindi a virus e batteri può essere notevolmente migliorata con l’aiuto di preziosi elementi che aiutano il nostro organismo a reagire agli agenti patogeni.

Non perderti  Obesità infantile in forte aumento, anche nei Paesi poveri

Le sostanze che ci aiutano in questa missione sono di vario tipo: ai nostri fini l’attenzione va concentrata su quelle che aiutano l’equilibrio intestinale e sugli antiossidanti. Questi ulimi sono composti da molecole che aiutano il nostro organismo a difendersi da attacchi esterni di agenti nocivi, virus compresi, e dai radicali liberi.

Tra i migliori antiossidanti indichiamo i seguenti.

Glutatione: si trova negli spinaci, avocado, asparagi, pesche e mele. Questo antiossidante è prodotto dal nostro corpo e alcuni alimenti ne stimolano la produzione, soprattutto quelli ricchi di selenio. Sono consigliati soprattutto sarde, aringhe, rosso dell’uovo, cipolla, aglio, senape, latte, carne, frutta e verdura di colore rosso. Sotto forma di integratore la versione con le migliori recensioni si trova a questo link.

Vitamina D: Questa vitamina importantissima per il nostro corpo si trova nell’olio di fegato di merluzzo e nei pesci di grassi come sgombro, tonno, salmone e sardine. La carenza vitamina D produce un netto calo nelle difese del nostro organismo. Come integratore la vitamina D si trova in compresse o in versione liquida sotto forma di gocce o fiale.

Vitamina E: questa vitamina è contenuta negli olii di origine vegetale come mais, arachidi, girasole. Nei cereali integrali, semi di girasole, curry, mandorle, olio extravergine di oliva, avocado, nocciole, kiwi. In caso di insufficiente apporto con la dieta la vitamina E è disponibile online in capsule e altri formati.

Vitamina C: oltre agli agrumi, i principali alimenti che contengono questa vitamina sono: kiwi, coriandolo, peperoni, ribes nigrum (meglio la versione concentrata), timo, erba cipollina, prezzemolo, rucola, cavolo, cime di rapa, broccoli, verza, uva. Per quanto riguarda la vitamina C ad alto dosaggio consigliamo questo formato che si trova facilmente online.

Non perderti  Intolleranze alimentari in aumento: sintomi, test e rimedi

Vitamina A: Sarebbe più corretto parlare di betacarotene, in quanto quest’ultimo viene trasformato in vitamina A dal fegato. Questo prezioso elemento si trova nell’olio di fegato di merluzzo, fegato, carote, peperoncino, zucca, prezzemolo, broccolo, cavolo verde, pomodori maturi e albicocche secche. In commercio esistono anche valissimi integratori che ti aiuteranno ad avere sempre tutte le scorte necessarie di questa vitamina.

Altri alleati del sistema immunitario? vitamina B6, vitamina B12, selenio, zinco, ferro, rame, glutammina, arginina.

Coronavirus integratori, probiotici e prebiotici per l’intestino

Avere un intestino efficiente e in salute contribuisce ad avere delle buone difese immunitarie.

Per ottenere un intestino in equilibrio è importante assumere alimenti che abbiano effetti benefici su di esso. Questi vengono definiti probiotici e sono dei microrganismi vivi. Li troviamo nello yogurt, nel kefir, nei crauti, nella soia fermentata e il tempeh.

Per poter vivere e proliferare i probiotici hanno bisogno di particolari nutrimenti. Sono questi i prebiotici. I prebiotici sono presenti in alcuni alimenti: fagioli, banane, aglio, cipolla, porro, farina di frumento.

Echinacea, astragalo e uncaria contro il Coronavirus

Queste tre piante sono una vera e propria ricchezza per la salvaguardia del nostro sistema immunitario. Se esse non rappresentano la cura per tutti i mali e se non ci sono ancora studi scientifici che confermino l’efficacia di prodotti contro il Coronavirus integratori e farmaci compresi, certamente queste piante costituiscono un potente aiuto per potenziare le nostre naturali difese.

Non perderti  Danni del fumo: anche gli abiti dei fumatori sono nocivi

L’echinacea per le sue proprietà immunostimolanti e antivirali è utilissima per favorire le difese immunitarie e curare i sintomi di malattie da raffreddamento. Il formato più efficace e biodisponibile è quello in compresse e si trova facilmente anche su Amazon.

L’astragalo viene utilizzato per le sue proprietà immunostimolanti, adattogene e disintossicanti: è utile per sostenere le difese del corpo. Anche questo prezioso elemento si trova in capsule su Amazon.

Anche l’uncaria vanta proprietà immunostimolanti, antivirali, antinfiammatorie e antimutagene. Trova il suo impiego più diffuso in presenza di infezioni virali e nella prevenzione e cura delle malattie da raffreddamento. La versione più consigliata è quella sotto forma di estratto titolato, in offerta su Amazon proprio in questi giorni.

Quando bisogna ricorrere agli integratori

A parte l’efficacia sulle nostre difese contro il Coronavirus di integratori e vitamine, bisogna fare un discorso più generale. La nostra alimentazione non è sempre corretta. Spesso non riusciamo ad assumere tutte le sostanze di cui il nostro corpo ha bisogno e in quantità adeguata. È proprio in questi casi che dovremmo far fronte alle carenze di elementi preziosi con gli integratori. Facciamo però attenzione a non abusarne, altrimenti potremmo avere effetti indesiderati. Cerchiamo sempre il consiglio di un professionista in materia.

Hai sperimentato effetti positivi di integratori e vitamine? Condividi la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 27 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 28 Marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *