Pressoterapia prima e dopo: benefici e controindicazioni

La pressoterapia è un trattamento estetico e medico volto a migliorare il sistema linfatico e circolatorio. Dà il meglio di sé abbinata all’attività sportiva e si rivela utile per raggiungere numerosi obiettivi. In particolare:

  • Favorisce lo snellimento mirato;
  • Catalizza l’eliminazione delle tossine dall’organismo;
  • Ridefinisce le gambe;
  • Contrasta la cellulite;
  • Riduce la ritenzione idrica da linfedema;
  • Asciuga il ristagno dei liquidi.

Hai mai pensato di sottoporti a una seduta professionale o di acquistare un macchinario per la pressoterapia a casa? Oggi ti daremo tutte le informazioni utili per capire meglio come funziona e a cosa serve questo trattamento.

Come funziona la pressoterapia

La pressoterapia consiste, come dice il nome, nella pressione sulle zone che si desiderano trattare, mediante dei cuscinetti che emettono getti d’aria attraverso una macchina. I cuscini possono consistere in gambali, bracciali o fasce addominali e coprono chi si sottopone al trattamento; sono generalmente suddivisi in quattro sezioni.

Dentro i cuscinetti sono presenti delle guaine; queste si gonfiano e sgonfiano ritmicamente in maniera graduale e progressiva. Il compressore produce poi un’onda peristaltica dalla pianta del piede fino a salire all’inizio della coscia.

Cosa accade durante la pressoterapia

La pressione ritmica esercitata dal compressore permette di aumentare lo crorrimento dei fluidi corporei. Dai piedi, dove solitamente i liquidi ristagnano, verso i gangli linfatici superiori e il cuore. Alla fine i liquidi vengono espulsi e rimessi in circolo attraverso il sistema linfatico. Tutto questo avviene esercitando sul corpo una piacevole pressione, decisamente rilassante.

Se al termine del trattamento viene da urinare, non c’è nulla di cui preoccuparsi; è una reazione del corpo del tutto normale e significa che la pressoterapia funziona e che è stata eseguita efficacemente.

Questo tipo di trattamento non richiede particolari preparazioni; è preferibile usarlo a digiuno. La pressoterapia è invece controindicata alle donne in gravidanza, a chi soffre di diabete con microangiopatia, cirrosi epatica e trombosi venosa profonda.

Ogni trattamento di pressoterapia dura mediamente trenta minuti e deve essere eseguito due-tre volte la settimana per almeno un mese; diversamente i risultati non sarebbero tangibili.

Pressoterapia: a cosa serve

Oltre agli scopi estetici, la presso terapia viene ampiamente utilizzata per numerosissime indicazioni mediche. Ad esempio, aiuta nel caso di linfedema da mastectomia da cancro; prevenzione della trombosi venosa; edemi da attività muscolare; flebedema con insufficienza venosa cronica; disturbi del circolo linfatico e venoso; medicina sportiva.

Pressoterapia per dimagrire

Insomma, gli usi terapeutici di questo trattamento sono numerosissimi e sappiamo anche che la pressoterapia fa dimagrire. A questo proposito dobbiamo subito distinguere tra le esigenze che portano ad effettuare la presso terapia. Se le nostre necessità sono di tipo medico, allora serve un macchinario professionale per cui è opportuno rivolgersi a centri specializzati.

Non perderti  Anticellulite: il Più Potente Lo Prepari A Casa Tua!

Se abbiamo invece esigenze prettamente estetiche e vogliamo, ad esempio, sciogliere edemi e ridurre la cellulite, possiamo attrezzarci e acquistare un macchinario per la pressoterapia a casa. Come sceglierlo? Mesis e Globus sono le aziende leader nel settore e le rispettive linee PressoMassaggio MESIS PLUS+, MESIS JOYSENSE e PressCare Globus sono le più affidabili.

Acquista il macchinario in offerta

Altra precisazione: se pensiamo di usare la pressoterapia per dimagrire dobbiamo distinguerla da strumenti come il tapis roulant elettrico o il Totalcrunch; sono macchine “attive” che stimolano la muscolatura e aiutano la ridefinizione corporea tonificando il corpo. La pressoterapia invece agisce sui liquidi del sistema linfatico e non interessa le fasce muscolari. Anche se, grazie al miglioramento della circolazione, tutto il corpo trae beneficio.

Come sempre consigliamo di rivolgervi a negozi specializzati nel settore, anche online, che sapranno fornirvi assistenza e chiarimenti.

Pressoterapia benefici

La pressoterapia incontra consensi pressoché unanimi e si sta diffondendo sempre più, poiché capace di apportare numerosi benefici.

Come sempre, per ottenere risultati tangibili e destinati a durare nel tempo è necessario condurre uno stile di vita sano. Alimentazione corretta e una buona dose di attività sportiva sono sempre il primo passo per una salute ottimale. In ogni caso, le sedute di pressoterapia sono utilissime per sgonfiare la silhouette, anche in caso di vita sedentaria e in tutte quelle situazioni in cui si verifica un accumulo di liquidi.

La pressoterapia si presenta infatti come un coadiuvante per rimodellare la figura e stimolare la microcircolazione, contrastando l’edema linfatico e migliorando l’aspetto delle nostre gambe. C’è inoltre da aggiungere che la pressoterapia è un ottimo rimedio per ridurre le infiammazioni.

Pressoterapia cellulite e ritenzione idrica

L’effetto di questo trattamento assomiglia molto ai massaggi effettuati da mani esperte e risulta dunque estremamente rilassante. Il gonfiamento e lo sgonfiamento progressivo delle guaine permette inoltre di riattivare la circolazione sanguigna e linfatica, ossigenando in questo modo tutto il corpo.

Il macchinario pressoterapia stimola inoltre il drenaggio dei liquidi in eccesso e favorisce l’eliminazione delle tossine accumulate nell’organismo. La maggiore efficacia, così indotta del sistema circolatorio venoso permetterà dunque di combattere tutte quelle problematiche ad esso collegate.

Non perderti  I Fanghi d'alga Guam funzionano davvero? Ecco come sceglierli

Tra le altre spicca la riduzione della ritenzione idrica, perché la pressoterapia agevola il procedimento di smistamento dei liquidi all’interno del corpo. È proprio per questo motivo che il trattamento rivela una notevole utilità in relazione ai problemi di cellulite, che fanno di tale ristagno il proprio problema principale.

Pressoterapia a casa

Visti tutti i benefici che abbiamo descritto, e visto il pullulare di apparecchi per trattamenti estetici venduti praticamente ovunque, la domanda è quasi obbligata: è possibile dotarsi di un macchinario per pressoterapia a casa propria?

La risposta è affermativa; se cerchiamo un trattamento estetico per combattere ritenzione idrica e cellulite e favorire la circolazione linfatica, la pressoterapia a casa funziona e regala risultati eccellenti. In commercio si trovano validissimi modelli; i migliori sono quelli che hanno i gambali lunghi e che sono accompagnati da una fascia per l’addome o i glutei. A volte il kit comprende un bracciale, utilissimo perché il massaggio linfatico può essere esteso anche alle braccia.

Un ottimo compromesso qualità-prezzo è il PressoMassaggio Plus+ che trovate qui nella migliore offerta web: costa circa trecento euro con incluso il kit Slim Body, fascia addominale e glutei. Se non ci sono esigenze particolari per l’addome e per risparmiare, si può optare per il modello provvisto dei soli gambali (qui in offerta). Un’alternativa è l’apparecchio PressoEstetica MESIS JOYSENSE, che potete trovare qui in offerta. Costa un po’ di più ma, come gli altri modelli, è acquistabile anche a rate.

Scopri tutti i modelli beauty in offerta

Pressoterapia controindicazioni

La pressoterapia non è consigliata in caso di gravidanza e presenza di determinate patologie, tra cui varici, flebite, insufficienza renale, diabete. In tutti gli altri casi per l’uso estetico non ci sono particolai accorgimenti da adottare e anche la pressoterapia a casa può essere praticata con tranquillità.

Se invece l’uso è di tipo medico è bene chiedere il parere di uno specialista; inoltre il trattamento professionale deve essere effettuato esclusivamente da personale esperto. Sono necessari infatti degli appositi macchinari con rispettivi supporti che ben si adattano alle differenti fisicità dei pazienti.

Pressoterapia con infrarossi

La pressoterapia con infrarossi è l’evoluzione della presso terapia tradizionale e viene appunto eseguita con l’ausilio dei raggi infrarossi. Questi vengono incorporati all’interno dei gambali per agire sulle zone del corpo da rimodellare. Il trattamento non è per nulla doloroso e per far sì che sia efficace sono necessarie almeno dieci sedute con frequenza bisettimanale.

Non perderti  Come eliminare la cellulite: bastano 3 mosse e un pizzico di sale

Il più grande vantaggio è la tempistica minore nella riduzione della cellulite: per questo motivo è particolarmente indicata a chi ne deve combattere molta.

Questo tipo di trattamento viene sconsigliato a tutti coloro che soffrono di fragilità capillare.

Pressoterapia prima e dopo

Passiamo adesso a tirare le somme sui risultati pressoterapia. Spesso e volentieri ci si chiede: “Ma la pressoterapia funziona davvero?“. Sarebbe molto interessante documentarsi in merito ai risultati prima e dopo, proprio come accade quando ci si rivolge ad un chirurgo plastico per verificare il successo dei suoi interventi.

Molti centri estetici mettono a disposizione alcune fotografie scattate prima, durante e dopo alcune sedute di pressoterapia. Alcune possono essere visionate direttamente sui loro siti web.

E i tempi?

Se faccio pressoterapia dopo quanto i risultati? Non c’è una risposta valida per tutti. Bisogna tenere conto che ogni struttura fisica è differente dall’altra e che dunque non tutti i soggetti ottengono i risultati desiderati con le medesime tempistiche di altri.

Per verificare se la presso terapia funziona sul proprio corpo, sarebbe opportuno scattarsi delle fotografie prima di iniziarla; quindi a metà trattamento e alla fine per poterle poi confrontare. Meglio ancora, prendere le misure delle circonferenze e confrontare i diversi periodi del trattamento. In questo modo la differenza nei tessuti tra pressoterapia prima e dopo potrà essere visibile e permettere di valutare i risultati effettivi.

Pressoterapia opinioni e costi

Se si effettua una ricerca online sulle opinioni della pressoterapia, è possibile comprendere che è un buon trattamento; ma questo ovviamente non basta per migliorare il proprio aspetto fisico.

Chi ha provato questo metodo ha dichiarato di seguire un regime alimentare controllato, di praticare regolare attività fisica e di applicare creme anticellulite. Una dieta sregolata e abitudini di vita scorrette sono comunque sconsigliate; anche se la pressoterapia a casa o in istituto, funziona.

Per quanto riguarda i costi, sono diversi da centro estetico a centro estetico e possono variare dai 50 ai 70 Euro a seduta. Un buon macchinario per la pressoterapia da eseguire in casa, invece, costa dai 200 ai 300 euro e può essere usato 3-4 volte a settimana, secondo le esigenze.

Come sempre, è preferibile rivolgersi ad un parere medico prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Un articolo di Arianna Cosentino pubblicato il 24 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 26 Ottobre 2021

Arianna Cosentino

Calabrese DOC, è attenta alla salute come nessuno. Ama mangiare sano ma non rinuncia al gusto ed è alla continua ricerca degli accostamenti culinari più ricercati. Gestisce una scuola di danza moderna e classica dove tiene anche dei corsi di Pilates.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *