Farina d’avena per dimagrire e ridurre il colesterolo

Pochi alimenti sono sani come l’avena. Gli studi su questo cereale dicono che è un ottimo regolatore metabolico; la farina d’avena si prende cura del nostro cuore e della nostra salute intestinale, senza dimenticare che è un buon alleato per perdere peso. Vuoi scoprire come?

La FDA (Food and Drug Administration) afferma che la farina d’avena è uno degli alimenti più sani che possiamo trovare; si tratta infatti di una fonte di energia e vitalità che dovremmo includere quotidianamente nella nostra dieta perché ci aiuta a  perdere peso senza fare troppi sacrifici e senza sentire i morsi della fame.

Benefici della farina d’avena

1. La farina d’avena abbassa il colesterolo

Uno studio dell’Università del Kentucky ha riaffermato le conclusioni di una precedente ricerca; questa concludeva che mangiare farina d’avena aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e i valori complessivi di colesterolo, uno dei principali indicatori di rischio di malattie cardiovascolari.

Basterebbe bere l’acqua della farina avena a digiuno. I suoi oli, ricchi di omega 6 e l’acido linoleico costituiscono i cosiddetti grassi buoni e sarebbero responsabili della riduzione del colesterolo alto.

2. Ricca di nutrienti salutari

Secondo i dati della Spanish Nutrition Foundation, la farina d’avena avrebbe poche calorie. In realtà non sono così poche, visto che ammontano a 361 kcal / 100g, come la maggior parte dei cereali; in ogni caso è un alimento fortemente saziante. Inoltre i suoi grassi sono molto salutari, contengono fibre, vitamine, minerali, oligoelementi e fibre. Oggi è senza dubbio uno dei cosiddetti Superfood.

Non perderti  Lo straordinario potere dimagrante della curcuma

3. Controlla lo zucchero

La farina d avena è un alimento solitamente raccomandato ai diabetici. Questo perché gli esperti sostengono che la sua fibra solubile migliorerebbe la digestione dell’amido e aiuterebbe a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue; in tal modo evita i picchi di glicemia alta così pericolosi per le persone con diabete.

4. Migliora la digestione

Le proprietà dell avena non finiscono qui. Riduce gli acidi biliari, facilitando il transito intestinale ed evitando così la costipazione. Inoltre i suoi carboidrati sono ad assorbimento lento, il che ci dà una sensazione di piena sazietà. Il tutto è utilissimo per perdere peso, non avendo cosi la necessità di mangiare tra i pasti o mangiare troppo.

6. Antitumorale

Diverse ricerche hanno concluso che gli acidi grassi a catena corta presenti nella fibra alimentare dell’ avena avrebbero un effetto antitumorale. Questa proprietà potrebbe essere troppo enfatizzata; in ogni caso si consiglia vivamente di consumarla ogni giorno.

Perché l’acqua di avena fa dimagrire?

L’acqua di farina d’avena a digiuno ci aiuterebbe a perdere peso e per questo è largamente consigliata in una dieta per dimagrire. La sua composizione, basata su vitamine, minerali e fibre, regala una sensazione di sazietà grazie alla quale non avremmo bisogno di fare uno spuntino tra i pasti o mangiare grandi quantità di cibo.

Non perderti  Aronia, le bacche dei miracoli che sgonfiano le gambe

Se beviamo la sua acqua, ci fornirà anche proteine, vitamine, minerali e oligoelementi. Questo cereale, d’altra parte, ha un forte potere diuretico, prevenendo così l’accumulo di liquidi nel nostro corpo.

Acqua di farina d’avena per perdere peso: come prepararla

Il consiglio è assumere la farina d’avena per dimagrire a digiuno per un mese di seguito. Questo ci permetterà di rimanere sazi per gran parte della mattinata e ci darà l’energia e le fibre necessarie per iniziare la giornata. Puoi anche bere un altro bicchiere prima dei tuoi pasti principali.

Preparazione

Prendi una tazza di avena anche in fiocchi, una stecca di cannella e due litri di acqua. Nel frullatore, metti i cereali con un bicchiere d’acqua fino ad ottenere una miscela omogenea. Quindi puoi aggiungere il resto dell’acqua, la cannella e il dolcificante che desideri o, in alternativa, stevia o due cucchiaini di miele. Se la farina d’avena non si è ancora del tutto amalgamata, puoi frullarla ancora.

Non perderti  Dimagrire con le ciliegie

A questo punto metti l’acqua di avena nel frigorifero, così la terrai pronta per tutto il giorno. Inizia la colazione con un bicchiere. Inoltre, è ideale da bere prima dei pasti, ti aiuterà a saziarti ed è un ottimo nutriente.

Esempio di dieta giornaliera con acqua di farina d’avena

Colazione: un bicchiere di acqua di farina d’avena, una mela e un infuso di erbe.

Pranzo: un bicchiere di acqua di avena come bevanda. Insalata di spinaci, con asparagi e petto di tacchino.

Spuntino: un tè verde.

Cena: un bicchiere di acqua di farina d’avena. Melanzane al forno e alcune fette di barbabietola con una spruzzata di limone. Come dessert, una mela al forno con cannella.

Come puoi notare, la regola più importante è iniziare la giornata con quel bicchiere d’acqua di fafina di avena e includerlo anche come bevanda nei tuoi pasti; il tutto sempre con equilibrio e senza mai commettere eccessi. Il consumo per un mese consecutivo sicuramente ti aiuterà a perdere qualche chilo.

Hai mai provato la farina d’avena? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

Un articolo di dimagrire 2.0 pubblicato il 20 Ottobre 2019 e modificato l'ultima volta il 20 Ottobre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *